Masayuki Ozaki è un uomo giapponese di 45 anni, nella vita fa il fisioterapista e negli ultimi giorni è diventato famoso sul web grazie alla sua storia molto particolare. Ha fatto molto discutere dopo aver raccontato di essersi innamorato di una bambola di plastica ultra realistica con cui condivide ogni momento della sua giornata. Nel momento in cui la moglie (vera) ha messo al mondo la sua prima figlia, ha praticamente spesso di fare sesso con lui, facendolo sentire solo. La vita dell'uomo è cambiata quando ha visto la bambola Mayu in uno showroom, per lui è stato amore a prima vista.

"Mia moglie era furiosa quando ho portato a casa Mayu. Quando mia figlia ha capito che non era una bambola gigante di Barbie, si è molto dispiaciuta, ma ora è abbastanza grande per condividere i vestiti di Mayu", ha spiegato Masayuki orgoglioso. Trasporta la sua "anima gemella" sulla sedia a rotelle, sceglie per lei degli abiti sexy, delle parrucche, dei gioielli e ci passa insieme ogni momento della giornata, dal risveglio alla doccia, fino ad arrivare al sonno notturno. Si trova così bene che ha rinunciato ai rapporti con le donne in carne e ossa, definite troppo fredde, esigenti ed egoiste.

Il 45enne è felice di avere al suo fianco una donna che non pretende di essere ascoltata, che non urla e che non lo infastidisce con i suoi problemi. "E' sempre lì per me. La amo da impazzire e voglio stare con lei per sempre. Non posso immaginare di tornare agli essere umani. Voglio essere sepolto con lei e portarla in paradiso ", ha dichiarato l'uomo. Riho, la moglie di Masayuki, sembra non essere turbata dalla presenza della bambola, continua a fare i lavori domestici, affermando di preferire il sonno al sesso e di non provare gelosia nei confronti della "rivale in amore".

Masayuki non è l'unico ad aver fatto una scelta sentimentale tanto bizzarra, in Giappone sarebbero sempre di più gli uomini che costruirebbero delle relazioni d'amore proprio con delle bambole di plastica, tanto che ogni anno vengono vendute circa 2.000 sex doll. La cosa, però, è davvero preoccupante, visto che ha portato a una diminuzione delle nascite nel paese. Quello che piace tanto ai rappresentanti del sesso maschile? Il fatto che le bambole siano incredibilmente reali, tanto da avere la pelle come quella di un'umana, e che non creino alcun tipo di preoccupazione.