Dsquared2 ha dato il via a una nuova epoca nel mondo della moda: a partire dal prossimo gennaio, la Maison presenterà le collezioni uomo e donna in un unico show durante la Settimana della Moda uomo di Milano. Lo hanno annunciato i due stilisti e fondatori del marchio Dean e Dan Caten dopo aver presentato la nuova collezione donna per la stagione Primavera/Estate 2017 alla Milano Fashion Week.

"Il sistema moda ha bisogno di essere fluido e moderno, come i cambiamenti che avvengono in passerella. Siamo pronti per questo nuovo approccio", hanno dichiarato i due gemelli canadesi. Alla base della decisione di unificare le sfilate uomo e donna c'è il fatto che le due collezione si sovrappongono in modo complementare, senza però essere intercambiabili, mantenendo dunque i loro tratti distintivi.

Non c'entrerebbero nulla le loro logiche di vendita, visto che, secondo gli stilisti, portare le collezioni dalle passerelle ai negozi potrebbe rivelarsi qualcosa di controproducente che rischia di alienare il desiderio di acquisto. I canadesi di Dsquared2 non saranno gli unici a proporre questo cambiamento "epocale" a partire dalla prossima stagione anche Gucci, Tom Ford, Burberry, Diesel Black Gold e molte altre Maison di fama internazionale unificherebbero le sfilate uomo e donna, così da ottimizzare i tempi, avendo maggiori possibilità di creare dei capi d'abbigliamento di ottima qualità. A questo punto, non resta che aspettare le prossime Fashion Week per vedere che effetto farà vedere in passerella sia modelli che modelle.