È inutile negarlo, ogni volta che l'estate si avvicina sono moltissime le persone che si lasciano travolgere dai sensi si colpa per aver un tantino esagerato con i peccati di gola nel corso dell'anno. Pur di ritornare in splendida forma tentano il tutto e per tutto, sperando così di smaltire i chiletti accumulati e arrivare prontissimi alla tanto temuta prova costume. La domanda che ci si pone a quel punto è: dopo quanto tempo si vedono gli effetti degli allenamenti sul corpo? La risposta non è così semplice, all'interno della questione entrano in gioco una serie di diversi fattori, ma in generale sarebbe bene non lasciarsi prendere dal panico: potrebbe volerci molto meno tempo rispetto a quanto immaginato.

Perché agli uomini occorre meno tempo per dimagrire

Età, sesso, livello di allenamento, tipologia di sport che si pratica: sono queste tutte le varianti che bisogna prendere in considerazione quando ci si chiede quanto tempo occorre per vedere i risultati dell'attività fisica. La cosa che in pochi sanno è che chi è già allenato impiega molto di più a vedere gli effetti sul corpo. Il motivo è molto semplice: il muscolo è abituato a un certo tipo di sollecitazione, dunque necessita di una maggiore intensità per attivarsi, rassodarsi e bruciare grassi in modo rapido.  C'è inoltre una differenza sostanziale tra uomini e donne: per costituzione, struttura muscolare e bilanciamento ormonale, i maschi hanno un metabolismo più rapido e una maggiore capacità di ingrandire i muscoli in poco tempo. Le donne, dunque, ci mettono di più a vedere i cambiamenti fisici ma non per questo devono scoraggiarsi nelle prime settimane di allenamento.

Quale allenamento è il più efficace?

Il dettaglio a cui spesso si dà poca importanza è che sia la dieta che l'attività sportiva prese a solo non possono dare i risultati sperati, bisogna mixarle per raggiungere il corpo dei propri sogni. L'alimentazione ha un impatto pari al 60% sulla linea, mentre gli allenamenti del 40%, soprattutto se si fondono workout cardio ed esercizi per rafforzare i muscoli (come ad esempio il crossfit). Ognuno di noi, però, ha uno sport adatto alle proprie esigenze, dunque non bisogna puntare per forza su un'attività estenuante e faticosa, è necessario piuttosto assecondare le "richieste" del corpo. Le regole da seguire per vedere i risultati il prima possibile? Non darsi agli esercizi in modo frettoloso, non usare il cellulare durante l'allenamento e impegnarsi in modo costante (ovvero almeno 3 volte alla settimana). Così facendo, in 6-7 settimane gli effetti saranno decisamente evidenti.