Amy Champion ha 25 anni, viene da Pontypridd, nel Galles, ed è madre di una bambina. Durante la gravidanza mangiava letteralmente per due persone, seguiva una dieta poco sana, fatta di pizza, cioccolata, biscotti e panini, ed è arrivata a pesare 146 chili. Non riusciva a trovare abiti della sua taglia, si affaticava troppo quando doveva salire qualche scalino e la situazione stava cominciando a diventare insostenibile. “Ho usato la gravidanza come una scusa per evitare di uscire con i miei amici. La verità è che mi vergognavo di me stessa. Anche le grigliate in famiglia stavano diventando un incubo, ero troppo grassa per entrare nelle sedie di plastica. E' stato un circolo vizioso. Odiavo il mio corpo, ma non riuscivo a smettere di mangiare”, ha raccontato Amy.

Erano sempre di più le persone che la prendevano in giro per il suo peso e che la chiamavano “balena” ed ha così deciso di dare una svolta decisiva alla sua vita. Ha cominciato a seguire una dieta sana e a praticare body building ogni giorno. In 18 mesi ha perso 76 chili, circa la metà del suo peso. “Guardando indietro, non posso credere quanto ho effettivamente mangiato”, ha dichiarato la ragazza. La dedizione e la buona volontà l’hanno ripagata ed oggi ha un corpo così perfetto da poter permettersi di partecipare anche a concorsi di bellezza per modelle in bikini.