Sono molte le ragazze che sognano per tutta la vita di diventare Miss e che partecipano ad ogni concorso di bellezza pur di realizzare il desiderio, peccato solo che in poche sono consapevoli del fatto che la loro vita privata potrebbe compromettere ogni cosa. A capirlo per prima è stata l’argentina Tamara Fernandez, una modella di 24 anni diventata reginetta di bellezza a Neuquen, la sua città natale.

Il riconoscimento le permetteva di partecipare alle competizioni nazionali per concorrere alle qualificazioni per Miss Mondo ma purtroppo ha dovuto dire addio alle sue aspirazioni. E’ stata squalificata perché è mamma di una bambina di 2 anni e, secondo il regolamento, essere genitore le impedisce di partecipare alla competizione. “Mi hanno invitato a partecipare al concorso, io ho detto di no ma loro hanno insistito e spiegato che sul regolamento non c’era nulla che riguardasse l’essere madre”, ha dichiarato indignata la ragazza, sostenendo di non aver mai nascosto di essere mamma, fin dalle prime selezioni.

Per lei, dunque, il trionfo è durato una sola giornata: gli organizzatori hanno ritirato la sua tiara e il suo scettro allo scoccare delle 24 ore successive all'incoronazione. Su Facebook, naturalmente, si sono scatenate subito un’infinità di polemiche. Le più agguerrite sono le mamme, che hanno mostrato la loro solidarietà a Tamara, sostenendo che la scelta fatta al concorso è assolutamente ingiusta. La 24enne, in ogni caso, ormai non sa se potrebbe mai accettare di diventare ancora Miss: ha troppa paura che il titolo possa esserle ritirati per la seconda volta.