Tara Atkins ha 27 anni, gestisce un asilo nido a casa ed è una mamma canadese che ha dimostrato di avere un cuore enorme. Di fronte alle ultime serate di freddo intenso, il suo primo pensiero è andato ai senzatetto, costretti a fronteggiare il gelo senza avere né una casa, né l’abbigliamento adatto.

E’ proprio per soccorrerli che, accompagnata da sua figlia Jayda, ha lasciato cappotti, guanti, sciarpe, calzini e tutto il necessario per affrontare l'inverno sui pali e i lampioni della sua città, Halifax. Ha poi aggiunto una nota accanto agli indumenti su cui ha scritto: “Non ho perso questi vestiti. Se sei fuori al freddo, ti prego di prenderli per tenerti al caldo”. Naturalmente, gli abiti non sono destinati solo ai senzatetto ma a tutti quelli che ne hanno bisogno. Tara sa bene che nella cittadina le temperature possono scendere anche al di sotto dello zero ed ha voluto fare qualcosa di concreto per aiutare coloro che ne hanno bisogno. Ha poi fotografato la sua opera di bene e l’ha mostrata sui social.

Le immagini sono state condivise più di 10mila volte e sono diventate virali. L’obiettivo della donna era regalare a sua figlia Jayda un compleanno insolito e costruttivo, la piccola ha infatti compiuto 8 anni ed ha capito quando sia soddisfacente aiutare i più bisognosi. “Volevo che fosse un gesto simbolico per i bambini come mia figlia che non riescono a dare un vero valore alle cose che hanno”, ha spiegato Tara. La giovane mamma spera che in molti, sia adulti che bambini, si ispirino a lei e compiano un’azione buona per gli sconosciuti che non hanno una casa.