Un piccolo segno sul viso, tondeggiante e scuro: alcuni nei sono diventati iconici e hanno reso inconfondibili i volti delle donne che li hanno sfoggiati senza timore, esaltandone il loro fascino. Senza dubbio vanno tenuti sotto controllo, ma i nei sono simbolo di femminilità e bellezza. La loro storia spazia tra mito e realtà, ma sapevi che la posizione del neo sul tuo viso dice molto sulla tua personalità?

La storia dei nei

Oggi il neo è visto come arma di seduzione, ma non è sempre stato così. Nel Medioevo infatti i nei erano simbolo di malvagità e stregoneria e per diverso tempo si è tentato di nasconderli, fino a quando nel ‘700 sono diventati sinonimo di bellezza. Le cortigiane dell'epoca infatti sono responsabili della loro evoluzione, e di averli trasformazioni da difetto a arma di seduzione. Nel ‘700 infatti si era diffusa la moda del "mouche", un piccolo pezzo di tessuto o taffetà che veniva applicato sul viso per realizzare un neo posticcio. Questa pratica era però dettata da une necessità ben precisa, ovvero quella di coprire le cicatrici del vaiolo.  Le dive del passato invece, utilizzavano il make up per creare nei posticci e in tempi più recenti non manca chi sceglie  persino di tatuarli. Il più celebre neo finto è senza dubbio quello di Marilyn Monroe: un piccolo puntino che si spostava dalla guancia al mento e che è stato in grado di segnare un'epoca.

La posizione dei nei indica la tua personalità

Al contrario di quanto si pensa ci sono diversi tipi di nei e ognuno cambia nome a seconda della posizione sul viso in cui si trova e sembra indicare la personalità della persona. Tra i più celebri c'è il neo che prende il nome di capricciosa: posizionato sulla guancia, secondo alcuni è simbolo di una personalità malinconica. Famoso anche quello della baciatrice, vicino all'angolo della bocca e che sembra essere simbolo di una donna languida e allo stesso tempo romantica. La ribelle è invece il nome del neo vicino al naso, simbolo di di chi ha una personalità grintosa e anticonformista, mentre la passionale è posizionata vicino all'occhio e, proprio come dice il nome chi ha questo neo segue l'impeto di passioni e tormenti. Il neo sulla fronte prende invece il nome di altera, mentre il neo sopra lo zigomo, elegantissimo si chiama galante. La spensierata è invece il nome del neo sul mento, che indica una personalità allegra ed esuberante.

I nei delle star

Alcuni nei sono diventati delle davvero iconici, caratterizzando i volti di chi li portava: viene subito in mente Marilyn Monroe, anche se la tormentata attrice in realtà disegnava dei nei finti, sulla guancia o sopra il labbro. Iconico anche il neo di Cindy Crawford, il cui neo sopra il labbro è da sempre simbolo di femminilità e sensualità, anche se la top model ha rivelato di aver trascorso un periodo in cui ha pensato di eliminarlo chirurgicamente. Chi si ricorda il volto di Madonna negli anni'80? La cantante mostrava un neo sopra il labbro, che poi è scomparso. Oggi sono tantissime le celebrities che li mettono in mostra, o che ancora li creano finti: tra i più celebri ci sono quello vicino al naso di Blake Lively e quello vicino al labbro di Eva Mendez. Sfoglia la gallery per scoprire i nei che hanno fatto la storia!