Diesel, il brand veneto di Renzo Rosso famoso in tutto il mondo, ha lanciato un'idea davvero innovativa. Qualche giorno fa ha infatti aperto il primo negozio dall'aspetto "fasullo" chiamato "Deisel" che in realtà vende prodotti unici e originali, ideati proprio dal team di designers del marchio. Le magliette, i pantaloni e le felpe sembrano fake perché portano la firma "scorretta" con le lettere invertite ma la verità è che si tratta di pezzi unici con cui l'azienda ha lanciato un'operazione di marketing davvero originale.

Diesel crea un logo fake originale

Il negozio "Deisel" ha aperto qualche giorno fa in Canal Street a New York, ovvero il quartiere americano più frequentato dagli amanti della moda contraffatta, molto lontano dalla Fifth Avenue e da altri templi del fashion. Vedendo la scritta "scorretta", i prezzi bassissimi, il commesso, l'arredamento e il visual merchandising allineati con gli store vicini, i clienti hanno pensato subito che si trattasse di un fake. In realtà quelli che hanno acquistato i jeans e le magliette "Deisel" si sono ritrovati tra le mani dei pezzi unici che probabilmente diventeranno oggetti da collezione, visto che non solo sono originalissimi ma non possono essere neppure trovati nei negozi ufficiali del brand. L'obiettivo dell'azienda? Celebrare "l'infatuazione" per i capi d'alta moda a prezzi scontati e dimostrare che si possono fare grandi acquisti anche solo con pochi euro in tasca. Per quanto resterà aperto il negozio? Solo per tre giorni in concomitanza con la New York fashion Week. Tutti gli altri possono comprarli in edizione molto limitata su Diesel.com a partire dal 13 febbraio.