Avete mai sentito parlare di deodorante solido? Si tratta di un'alternativa naturale al deodorante "tradizionale", capace di bloccare sudore e cattivi odori proprio come quello che si trova comunemente in commercio, con l'unica differenza che è realizzato solo con ingredienti bio. Contiene bicarbonato di sodio, burri vegetali, oli essenziali ed è perfetto per tutti coloro che vogliono prendersi cura delle zone più delicate del proprio corpo senza usare prodotti artificiali, chimici e potenzialmente tossici. Il deodorante solido può essere in crema, polvere, panetto, può essere realizzato a casa con il "fai da te" e, come se non bastasse, è anche zero wast e green al 100%, visto che non comporta sprechi o rischi per l'ambiente.

Deodorante solido in crema

Il deodorante solido in crema è la scelta ideale per chi soffre di sudorazione intensa. Contenendo solo ingredienti naturali e nutrienti, dal bicarbonato di sodio agli oli essenziali, fino ad arrivare al burro di karitè, all'argilla e all'olio di cocco, non solo assorbe il sudore ma idrata anche la pelle, lasciandola morbida e idratata. Per usarlo nel modo giusto, basta passarlo sulla zona da trattare, massaggiando fino a quando il prodotto non apparirà perfettamente assorbito. Solitamente il packaging è un contenitore di vetro o in alluminio e in entrami i casi può essere facilmente riciclato.

Deodorante solido in polvere

Il deodorante solido in polvere è a base di amido di mais e bicarbonato di sodio ed è la soluzione vegan perfetta per chi ha la pelle molto delicata. La polvere, infatti, assorbe le goccioline di sudore, tenendo lontani i batteri e diminuendo il rischio aloni senza stressare le zone in cui viene applicata. Come se non bastasse, è anche profumato: contiene infatti degli oli essenziali che, a seconda del loro aroma, riescono anche ad arricchire il suo potere antibatterico. Come va applicato? Con le mani dopo aver pulito e asciugato con cura le ascelle

Deodorante solido in panetto

Il deodorante solido in panetto è la versione più ecologica del prodotto, dato che, non avendo bisogno di packaging, riduce al minimo l'impatto sull'ambiente e i possibili sprechi. Gli ingredienti che lo compongono sono sempre gli stessi, ovvero bicarbonato di sodio, amido di mais e oli essenziali profumati, ma, a differenza degli altri, è davvero green al 100%. Come va usato? Basta strofinarlo sotto le ascelle come se fosse uno stick di deodorante tradizionale e si beneficerà in un batter d'occhio sia della sua azione antibatterica che delle sua profumazione.

Come creare un deodorante solido fai da te

Tutti coloro che vogliono cimentarsi con il fai da te, così da ridurre al minimo le spesse, possono realizzare il deodorante solido a casa. Gli ingredienti, infatti, sono tutti naturali e facilmente reperibili sul mercato. Cosa occorre? 2 cucchiai di burro di Karité e 3 cucchiai di olio di cocco, entrambi devono essere sciolti a bagno maria fino a quando non raggiungono una consistenza liquida. A questo punto è necessario aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 2 di amido di mais, mescolando il tutto fino a ottenere un composto omogeneo. Per dare la profumazione al prodotto, basta aggiungere qualche goccia del proprio olio essenziale preferito. Una volta tolto dal fuoco, il mix va versato in un barattolo di vetro e lasciato raffreddare. Non appena si sarà solidificato, potrà essere utilizzato.