Deddeh Howard ha 27 anni, è una modella originaria della Liberia, residente a Los Angeles che studia medicina e che cura un blog personale. Il suo sogno è quello di sfondare nel fashion system ma, a causa del colore della sua pelle, è stato spesso scartata ai casting perché tra le top model scelte in precedenza per un evento o per un servizio fotografico c'era già una ragazza di colore. Nonostante la sua bellezza sia incredibile, si è ritrovata spesso a essere esclusa, rimanendo delusa.

Deddeh ha deciso dunque di ribellarsi a questa forma di discriminazione in modo molto particolare. Servendosi della collaborazione del fidanzato fotografo Raffael Dickreuter, si è fatta immortalare mentre riproduce le stesse pose di celebri modelle, rigorosamente bianche, come Kate Moss, Gigi Hadid o Gisele Bündchen. La 27enne ha imitato i loro sguardi, i loro look e addirittura anche le ambientazioni originali, dando vita al progetto intitolato "Black Mirror".

"Il mondo del fashion non è bianco o nero! La vita non è bianca o nera! Cosa significa quando mi dite ‘abbiamo già due modelle su cinque come te?' Perché non dite la stessa cosa alle 50/100 modelle bianche che avete già?", ha scritto la modella sotto i primi scatti pubblicati, manifestando chiaramente la sua indignazione. Il risultato finale è stato decisamente incredibile. Ora, obiettivo di Deddeh è quello di aiutare tutte a credere nelle proprie possibilità, dimostrando che le donne bellissime ma di colore non vengono valorizzate abbastanza nel mondo della moda. Secondo lei, è arrivato il momento di dire basta a questa forma di discriminazione.