656 CONDIVISIONI
20 Luglio 2017
18:21

Dalla depilazione all’intimo: 5 errori che mettono a rischio le parti intime in estate

Siete sicure di prendervi cura della vostra vagina nel modo giusto durante la stagione estiva? A dispetto di quanto potreste pensare, sono molte le donne che fanno dei terribili errori che favoriscono la comparsa di irritazioni e infezioni: ecco quali sono.
A cura di Valeria Paglionico
656 CONDIVISIONI

L'estate è la stagione del mare, delle vacanze, della tintarella, del relax ma anche del caldo insopportabile. Anche se a volte lo si dimentica, le temperature bollenti potrebbero mettere a rischio la salute della vagina poiché favoriscono la sudorazione eccessiva anche nelle parti intime. E' necessario dunque seguire una serie di accorgimenti per evitare le irritazioni e le infezioni ai genitali: ecco quali sono gli errori che quesi tutte commentano con la propria vagina durante la bella stagione.

1. Indossare abiti troppo stretti – L'estate, si sa, è la stagione in cui tutte voglio mettere il proprio corpo in mostra, indossando abiti succinti e aderentissimi. La cosa però non fa bene alla vagina, visto che favoriscono l'eccessiva sudorazione nella zona genitale, facendo aumentare il rischio infezioni e irritazioni. L'umidità infatti non fa altro che aiutare i batteri a proliferare.

2. Lavarsi in modo eccessivo – In estate si suda moltissimo a causa delle temperature elevate e spesso si prova quella sensazione di appiccicaticcio anche alle parti intime. Viene naturale, dunque, lavarsi con una certa frequenza, dimenticando che così facendo si potrebbe mettere a rischio la propria salute. La vagina infatti si pulisce da sola e l'uso eccessivo di detergenti intimi potrebbe alterare il pH, favorendo la comparsa di irritazioni.

3. Usare spesso gli assorbenti tradizionali – Gli assorbenti tradizionali non sono la scelta ideale per questo periodo dell'anno poiché favoriscono la sudorazione, permettendo ai batteri di proliferare. Sarebbe meglio usare i tamponi interni nei giorni in cui il ciclo è più abbondante, ricordarlo di sostituirlo frequentemente.

4. Indossare intimo sintetico – Gli slip in pizzo, raso e materiali sintetici non sono l'ideale per la salute della vagina, soprattutto durante la stagione estiva quando si suda in modo più eccessivo. Bisognerebbe prediligere gli slip in cotone traspirante, così da tenere le parti intime sempre asciutte.

5. Andare in piscina o al mare dopo essersi depilate – Uno degli errori che le donne commettono spesso in estate è andare al mare o in piscina poche ore dopo essersi depilate. Bisognerebbe aspettare tra le 24 e le 48 ore prima di entrare in contatto con il cloro o con la salsedine poiché si potrebbe andare facilmente incontro a irritazioni fastidiose e dolorose.

656 CONDIVISIONI
Depilazione intima: cos'è, come si fa e tutti i metodi con vantaggi e svantaggi
Depilazione intima: cos'è, come si fa e tutti i metodi con vantaggi e svantaggi
Come prendersi cura delle proprie parti intime: 5 pratiche di benessere per la vagina
Come prendersi cura delle proprie parti intime: 5 pratiche di benessere per la vagina
Vagina bleaching, spopola il trattamento per sbiancare le parti intime amato da Cardi B
Vagina bleaching, spopola il trattamento per sbiancare le parti intime amato da Cardi B
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni