Il prossimo 4 marzo si terrà al Dolby Theatre di Los Angeles la 90esima edizione degli Academy Awards, i premi Oscar consegnati agli attori e agli artisti che si sono distinti per bravura e talento nel mondo del cinema. Oltre a essere un evento attesissimo da tutti coloro che amano il grande schermo, è anche un appuntamento mondano ambitissimo da star provenienti da ogni parte del mondo. Calcare il red carpet della manifestazione è il sogno di tutti i rappresentanti del mondo dello spettacolo e, quelli che riescono a realizzarlo, non possono fare a meno di indossare i loro abiti più eleganti e glamour. A volte, però, il risultato non è propriamente quello sperato e sul tappeto rosso si vedono look davvero assurdi. Ecco quali sono gli outfit che si sono distinti per originalità e stravaganza nella storia dei premi Oscar.

Gli abiti più originali della storia degli Oscar

Le star che hanno calcato il red carpet degli Oscar negli ultimi 90 anni sono moltissime e tutte hanno fatto del loro meglio per apparire impeccabili e perfette sul red carpet, anche se alcune volte hanno un tantino esagerato in fatto di stravaganza. Cher ha più volte indossato dei copricapi bizzarri, da quello con le piume a quello ricoperto di cristalli, Bjork si è presentata alla cerimonia con un abito-cigno bianco con tanto di testa dell'animale che le cadeva sul collo, Uma Thurman è apparsa in versione "bavarese" con un abito di Christian Lacroix nel 2004. Come non fare riferimento a Diane Keaton, una delle prime ad aver osato con un look maschile agli Oscar, o a Lady Gaga, che nel 2015 ha completato l'abito bianco di Alaïa con dei guanti rossi simili a quelli di plastica utilizzati per lavare i piatti? Si potrebbe continuare con Beyoncé in versione "barocca", Miley Cyrus con l'abito da principessa, Dita Von Teese con le scarpe troppo strette. Certo, non deve essere semplice scegliere l'outfit ideale per un evento tanto atteso come gli Academy Awards ma alcune star hanno decisamente toppato. A questo punto, non resta che aspettare domenica sera per scoprire chi si farà notare sul tappeto rosso dell'edizione del 2018 degli Oscar.

I nude look più audaci agli Oscar

Le star che ogni anno calcano il red carpet degli Oscar cercano di attirare tutti i riflettori su di loro grazie ai look glamour e femminili ma a volte finiscono per esagerare quando si parla di sensualità. Sono molte quelle che hanno puntato tutto su degli abiti scollati o dalle trasparenze davvero audaci che hanno lasciato pochissimo spazio all'immaginazione. E' il caso, ad esempio, di Irina Shayk e Rita Ora, che al tradizionale party organizzato da Vanity Fair subito dopo la cerimonia degli Oscar hanno sfoggiato entrambe degli abiti neri lunghi e aderenti completamente trasparenti sia sulla parte laterale che sulla pancia, rivelando l'assenza di biancheria intima. L'unica differenza? Quello della modella russa era firmato Versace, mentre quello della cantante era di Donna Karan. Ad aver puntato tutto sul nude look, anche Jennifer Lopez, che sempre nel 2015 ha coperto il seno solo con dei cristalli applicati sul corpetto del vestito di Elie Saab. Gwyneth Paltrow, invece, nel 2002 ha scelto di non indossare il reggiseno sotto la creazione pensata appositamente per lei da Alexander McQueen, lasciando intravedere chiaramente la forma del seno. Insomma, quando si parla di scollature, spacchi e trasparenze, le star non perdono occasione di osare: chi metterà il corpo in mostra agli Oscar di domenica sera?