Kim Davis è una donna di 31 anni, viene da Willenhall e sette mesi fa ha messo al mondo la sua seconda bambina di nome Dakota. Fin dal primo momento in cui l'ha vista e l'ha potuta tenere tra le braccia è rimasta sbalordita: la piccola aveva la testa piena di foltissimi capelli neri. La cosa non capita sempre con i neonati, che di solito cominciano a vedere i capelli crescere in modo fluente solo dopo i primi due anni di vita, addirittura anche le ostetriche non potevano credere ai loro occhi quando hanno visto Dakota.

La bimba è castana e, nonostante abbia solo sette mesi, vanta già una chioma incredibile, tanto che le arriva alle spalle e che presto dovrà fare il suo primo taglio per evitare che le copra il viso. I genitori ormai sono abituati ad attirare le attenzioni dei passanti ogni volta che camminano in strada, dove sono moltissimi quelli che chiedono di poter toccare la lunga chioma di Dakota. Kim ha già un figlio di 9 anni ma il dettaglio che l'ha sconvolta è il fatto che quest'ultimo, a differenza della secondogenita, era nato calvo come tutti i neonati.

"Ho partorito con un cesareo, quindi ero un po' stordita quando mi hanno dato Dakota tra le braccia. Tutto ciò che riuscivo a vedere era una massa di capelli scuri, era adorabile", ha dichiarato la donna che ricorda con dolcezza quei momenti magici. Da chi ha ereditato quei bellissimi capelli? Proprio da Kim che, dopo aver rispolverato alcune sue foto da neonata, ha scoperto che vantava quella stessa chioma folta fin dai primi mesi di vita. A questo punto, dunque, non le resta che fissare il primo appuntamento dal parrucchiere per la piccola.