Tutti noi la ricordiamo sui red carpet dei grandi eventi con look decisamente estrosi e fuori dagli schemi o sul palco durante i concerti con abiti da rapper e vaporose parrucche fluo. Ora Nicki Minaj sveste i panni della provocatrice per indossare quelli di un'elegante lady retrò, con tanto di pettinatura old style e splendidi abiti. Forse proprio per il suo spirito irriverente e anticonformista, e per la sua capacità di stupire il pubblico, uno dei più celebri stilisti italiani l'ha voluta come testimonial del suo marchio.

Nicki dice dunque addio alla musica per intraprendere una carriera di modella? Senza alcun dubbio la burrosa cantante americana continuerà ad esibirsi e a scalare le classifiche con le sue hit ma, almeno per un momento, ha scelto di scendere dal palco e posare per l'ultima campagna Primvaera/Estate 2015 di Roberto Cavalli, scattata a Los Angeles dal fotografo Francesco Carrozzini.

Negli scatti dal forte impatto visivo, ricchi di colori caldi ed intensi, Nicki è impegnata in una coinvolgente danza tribale e la macchina fotografica cattura il movimento della star capace di far prendere vita ai tessuti dei lunghi abiti animalier. In altre immagini la Minaj appare distesa su un tappeto furry mentre, con sguardo sensuale, indossa mini abiti vedo non vedo o dal tessuto decorato della collezione P/E 2015 di Cavalli. In tutti gli scatti la rapper sfoggia inedite acconciature in stile "sixties" con maxi cofana e punte alzate.

A proposito della collaborazione con l'esuberante popstar Roberto Cavalli ha affermato:

"Ho scelto Nicki Minaj perché incarna perfettamente la femminilità prorompente e moderna della donna Cavalli. Negli ultimi anni ci hanno abituato a donne algide, castigate in abiti che nascondono le forme del corpo. Con questa campagna volevo lanciare un messaggio forte di controtendenza. Volevo una donna sensuale e consapevole del proprio corpo, che non ha paura di mostrare le curve, anzi ne fa un punto di forza"