Mathilde Broberg è una ragazza di 21 anni, viene da Aarhus, in Danimarca, e fino a qualche anno fa era obesa. Era capace di mangiare due volte a cena, si rimpinzava di cioccolato e di cibo spazzatura, assumeva più di 3.500 calorie ogni giorno e, così facendo, era arrivata a superare i 120 chili. “Il mio stomaco aveva le dimensioni di quello di un cavallo. Dopo tanti anni di eccessi, mangiavo sempre più del dovuto”, ha spiegato la ragazza, facendo riferimento a quel periodo terribile della sua vita.

Il sovrappeso non la faceva sentire a suo agio, il più delle volte rimaneva chiusa in casa perché credeva che i chili di troppo l'avrebbero ostacolata, tanto da impedirle di socializzare e di conoscere nuove persone. Ha capito che la situazione non poteva andare avanti così quando ha vissuto un momento davvero imbarazzante: non riusciva a entrare nel sedile delle montagne russe. A quel punto, ha deciso di dare una svolta alla sua vita. Ha detto addio alle patatine, ai dolci, al pane e ai suoi cibi preferiti e ha seguito una dieta sana, dimezzando le sue porzioni. In 4 anni ha perso ben 57 chili in modo naturale.

Oggi, Mathilde pesa 63 chili e, dopo aver subito un’addominoplastica per eliminare la pelle in eccesso, è diventata una modella di abbigliamento sportivo. Se qualcuno glielo avesse detto qualche anno fa, di sicuro non ci avrebbe mai creduto ma, alla fine, ce l’ha fatta e non potrebbe essere più felice. Mathilde ha realizzato il suo sogno di lavorare nel mondo della moda solo grazie a tanto coraggio e tanta determinazione.