Eva Longoria diventerà presto mamma per la prima volta, a 42 anni aspetta un figlio dal marito José “Pepe” Antonio Baston, sposato a maggio del 2016, è al quarto mese ed è più felice che mai. Anche se potrebbe sembrare troppo "vecchia" per la prima gravidanza, in verità sono sempre di più le donne che cominciano a pensare tardi alla maternità. Sarà perché si preferisce dare priorità alla carriera o perché si aspetta di avere una certa stabilità economica, ma l'unica cosa sicura è che si diventa mamme sempre più tardi. Nonostante ciò, la dolce attesa è un'esperienza magica a qualsiasi età e a dimostrarlo sono le star che, come l'attrice di "Desperate Housewives", sono diventate mamme una volta superati gli "anta".

Le star che hanno avuto un figlio dopo i 40 anni

Così come capita a molte donne negli ultimi anni, anche le celebrities stanno cominciando a mettere su famiglia dopo aver compiuto i 40 anni. Eva Longoria è solo l'ultima di una lunga lista, prima di lei anche Halle Berry, oggi una splendida 51enne, è diventata mamma dopo gli "anta". Ha infatti due figli, l'ultimo di 4 anni, e, nonostante ciò, vanta ancora una forma fisica spettacolare. Kelly Preston, la moglie di John Travolta, ha partorito il terzo figlio a ben 48 anni, mentre Meryl Streep è diventata genitore per l'ultima volta a 42 anni, dando prova del fatto che il suo matrimonio con Don Gummer è uno dei più longevi dello showbiz. Come non nominare la 71enne Susan Sarandon, che ha affrontato ben 2 gravidanze dopo aver raggiunto gli "anta", o Janet Jackson, che addirittura è diventata mamma di Eissa nel 2016, dopo aver compiuto 50 anni? Si potrebbe continuare con Tori Spelling, Geri Halliwell, Monica Bellucci, Geena Davis, tutte donne che non hanno avuto paura di affrontare la maternità, nonostante non fossero più giovanissime. Insomma, rimanere incinte dopo i 40 anni non fa più scalpore e a dimostrarlo sono le star internazionali.

Cosa significa essere mamma oggi?

Negli ultimi anni è in corso una vera e propria rivoluzione quando si parla del sesso femminile. Le donne sono diventate finalmente libere, indipendenti, emancipate, tanto che, a differenza di decenni fa, non si sentono soddisfatte solo quando trovano un uomo con il quale costruire una famiglia e condividere il resto della propria vita. Sono molte quelle che si sono opposte alle convenzioni tradizionali che le volevano dedite completamente alla casa, al marito e ai figli, cosa che le obbligava a essere casalinghe anche quando le loro aspirazioni erano tutt'altre. Nella maggior parte dei casi, le rappresentanti del sesso femminile di oggi mettono ai primi posti delle loro priorità la carriera e la soddisfazione personale, così da poter essere indipendenti dal punto di vista economico e da poter realizzare i loro sogni. Inevitabilmente, è necessario superare i 30 anni perché tutto ciò si trasformi  in realtà ed è proprio per questo che si sta cominciando a pensare alla maternità sempre più tardi. Insomma, non sono solo le star a fare i primi figli a 40 anni, anche le donne "normali" desiderano costruirsi una carriera prima di mettere su famiglia.