E' partita la quinta edizione del Grande Fratello Vip, il reality dedicato a personaggi più o meno famosi che per qualche settimana accettano di vivere per 24 ore su 24 sotto i riflettori. Sono moltissimi gli spettatori che non possono fare a meno di rimanere incollati alla tv a guardare i loro idoli, nella speranza di scoprire qualche piccola indiscrezione sulla loro vita privata, ma i più seguiti non possono che essere i "belli" della casa. Quest'anno ce ne sono davvero per tutti i gusti, dal muscoloso Fabio Basile all'affascinante Stefano Sala, fino ad arrivare al "ribelle" Francesco Monte.

Fabio Basile Vs. Elia Fongaro, i più muscolosi della casa

Uno dei concorrenti della quinta edizione del GF Vip più apprezzati dal pubblico femminile è Fabio Basile, che fin dal video di presentazione non ha potuto fare a meno di mettere in mostra i muscoli scolpiti e l'estrema virilità. Chi non lo conosce deve sapere che ha 23 anni e, nonostante la giovane età, è un judoka italiano, già campione olimpico nella categoria 66 kg a Rio de Janeiro 2016. Nella casa di Cinecittà si è fatto notare per il suo corpo da urlo, non è un caso che coglie sempre l'occasione per spogliarsi, rimanendo in costumino e attirando l'attenzione delle coinquiline con i suoi addominali marmorei. A fargli concorrenza dal punto di vista del fisico c'è Elia Fongaro, meglio conosciuto come il "velino" di Striscia La Notizia, che sta facendo perdere la testa a tutte con i profondi occhi azzurri e il corpo da adone. Oltre ad aver lavorato su Canale 5, fa regolarmente il modello e l'indossatore, tanto da essere arrivato a prestare il suo volto a campagne pubblicitarie di grandi marchi come Bulgari, Giorgio Armani, Plain Sport. Insomma, tra i due è una vera e propria lotta a colpi di muscoli tonici, chi avrà la meglio?

Francesco Monte e Stefano Sala, i "belli e dannati"

Francesco Monte è uno dei volti più noti di questa edizione del Grande Fratello Vip, visto che non solo è l'ex di Cecilia Rodriguez lasciato in diretta durante la precedente stagione del reality, ma è anche l'ex tronista di "Uomini e Donne" ed ex concorrente dell'Isola dei Famosi, dal quale era stato squalificato per lo scandalo "canna-gate". Nella casa di Cinecittà vuole avere la sua rivincita ma le spettatrici del sesso femminile fanno caso solo al suo incredibile splendore. Occhi chiari, barba incolta, tatuaggi su tutto il corpo scolpito, sono proprio queste le caratteristiche che le donne più amano di lui. A contendersi il titolo di "bello e dannato" al suo fianco c'è anche Stefano Sala, ex fidanzato modello di Dayane Mello, dalla quale ha avuto la figlia Sofia, che ha partecipato allo show di Rai1 "Notti sul ghiaccio" e alla fiction "Il bello delle donne". In poche riuscirebbero a resistere di fronte i suoi occhi di ghiaccio e ai suoi tatuaggi ma ci sono delle brutte notizie per le fan: da 9 mesi è legato alla modella ucraina Dasha Kina. Sarà fedele nella casa o cederà al fascino di qualche coinquilina?

Walter Nudo ed Enrico Silvestrin: i sex symbol degli anni '90 al GF Vip

Chi non ricorda Walter Nudo ed Enrico Silvestrin, i due sex symbol degli anni '90? Agli esordi della loro carriera hanno spopolato grazie alla loro bellezza, tanto da essere finiti più volte sulla copertina del "Cioè" e oggi riprovano a ritornare sulla cresta dell'onda grazie al GF Vip. Il primo ha raggiunto il successo con "Colpo di fulmine", il programma che conduceva al fianco di Alessia Marcuzzi, e grazie ai muscoli scolpiti e al fascino da bravo ragazzo è finito nelle camerette di milioni di ragazzine dell'epoca. Silvestrin, invece, viene ricordato come il primo vj italiano della storia di Mtv e alla conduzione di "Select" ha incantato tutte con l'aria da ribelle e lo sguardo profondo. Certo, oggi entrambi hanno 48 e 46 anni e qualche segno del tempo in più su viso e corpo ma non hanno perso il sex appeal che li ha sempre contraddistinti. Riusciranno a dare del filo da torcere ai concorrenti più giovani del reality quando si parla di bellezza? L'unica cosa certa per il momento è che di sicuro hanno esperienza da vendere.