Morgan ed Ellie Cairns sono due gemelle di 14 anni, vengono da Preston e la loro storia è molto particolare. A 11 anni erano note nel loro paese per il loro aspetto angelico, i loro capelli biondi e gli occhi azzurri, nessuno avrebbe mai pensato che sarebbero state capaci di fare del male a qualcuno. Da allora, però, le cose sono cambiate e le ragazzine sono diventate due teppiste.

Intimidiscono i residenti, spaventano gli imprenditori locali, lanciano insulti razzisti e tutti le temono. Addirittura si sono messe a capo di una banda chiamata “Boom Girl”, accusata di essere responsabili di alcune esplosioni ed atti vandalici. Hanno poi minacciato di perforare con un coltello un castello gonfiabile, sono salite sui tetti degli sconosciuti, hanno rubato frutta e verdura dai negozi, seminando il panico nel paese. Tutti quelli che le hanno conosciute da bambine non possono credere al loro incredibile cambiamento e non possono fare a meno di avere paura.

Una ex vicina di casa ha raccontato:Hanno vandalizzato la mia proprietà, graffiato la macchina e mi hanno gettato del cibo addosso mentre camminavo per strada”. Attualmente, sono state denunciate e presto finiranno in tribunale, dove i giudici valuteranno come punire i loro comportamenti antisociali. Le due adolescenti rischiano di finire in carcere se non si mostreranno pentite del loro atteggiamento. La mamma, disperata per quanto accaduto, ha dichiarato che approverà ogni tipo di provvedimento civile che verrà preso nei loro confronti. Morgan ed Ellie hanno fatto qualcosa di inaccettabile ed è bene che ne paghino le conseguenze.