Ayllah – Beau Foley è una 19enne inglese che soffre di gastroparesi, una malattia rara che paralizza i muscoli dello stomaco. L'adolescente da cinque anni non mangia un pasto normale può solo ricevere l'apporto minimo che le serve per sopravvivere con un sondino che inetta alcune sostanze nel suo sangue. Ayllah non può sedersi a tavola con i gentori o andare a mangiare un panino con gli amici e questo a causa di una terribile malattia.

Tutto è iniziato quando la ragazza è rientrata da un viaggio in India ed ha iniziato a sentirsi male e ad avere forti dolori di stomaco, inizialmente ha pensato si trattasse di una semplice intossicazione alimentare. I dolori però non passavano e continuavano ad aumentare. I suoi genitori hanno deciso di portare la ragazza in ospedale, i medici hanno ipotizzato problemi all'appendice, problemi ginecologici o addirittura psicologici. Solo dopo ulteriori test ed esami ad Ayllah – Beau è stata diagnosticato la gastroparesi, una malattia rarissima che paralizza i muscoli dello stomaco. Per migliorare la sua condizione le è stato applicato un sondino che arrivava fino all"intestino e persino un pacemaker gastrico, ma niente di tutto ciò ha migliorato la situazione.

Oggi la ragazza è riuscita a sopravviere senza assumere cibo grazie ad un tubo di alimentazione che manda le sostanze nutritive direttamente nel suo sangue attraverso una flebo in una vena. Questo vuol dire che le sostanze nutritive non devono passare per il sistema digestivo. Di notte, per 14 ore la ragazza deve restare attaccata al tubo che le permette di sopravvivere senza mangiare.