I termofori sono dei cuscini riscaldanti molto utili in inverno: alleati indispensabili per combattere il freddo, sono indicati anche per dare sollievo ai muscoli. Sono cuscini termici, quindi strumenti che creano un beneficio per il corpo grazie all'azione del calore.

Soprattutto nei periodi più freddi i cuscini termici ci tengono al sicuro da rigidità e freddezza muscolare; i cuscini riscaldanti si utilizzano sul collo, sulle spalle e sulla schiena, ma possono essere anche utilizzati sulla pancia, sulle gambe o in qualsiasi punto del corpo si senta freddo.

Dai modelli classici a quelli a forma di biscotto al cioccolato, dai termofori a batteria ai cuscini termici con noccioli di ciliegia, ecco una guida completa per scegliere il miglior cuscino termico dalla forma ergonomica per le tue esigenze tra tutti i modelli disponibili su Amazon.

Cuscino termico: come funziona e come utilizzarlo

Chiamato anche "cuscino termico svizzero" o "cuscino termico svedese" a causa del suo diffuso utilizzo nell'Europa Settentrionale, il cuscino riscaldante è uno strumento che, sottoposto a una fonte di elettricità, si riscalda e rilascia gradualmente il calore. Applicato sul collo, sulla schiena, sui reni o sulla zona lombare, aiuta a combattere il freddo, ma anche a sciogliere i muscoli dalle tensioni che si accumulano tutti i giorni.

Sappiamo infatti che il calore è da sempre un ottimo rimedio naturale per rilassare i muscoli, e in generale è una fonte di benessere che porta sollievo al nostro corpo. Il cuscino termico è pensato proprio per dei rilassanti trattamenti a base di calore da fare direttamente a casa, ed è quindi adatto sia come rimedio contro il freddo che per alleviare i fastidi dati da freddezza muscolare e articolare.

Oltre alla forma e alle dimensioni dei termofori, diverse in base alla zona su cui si vuole utilizzare il cuscino termico, questi strumenti si distinguono soprattutto in base al modo in cui si scaldano: da un lato ci sono i cuscini termici elettrici e a batteria, che hanno una resistenza interna e sono dotati di termostato e spegnimento automatico, tra cui ci sono anche i cuscini termici a sabbia; dall'altro ci sono i cuscini termici a semi, realizzati con materiali naturali, che si riscaldano nel microonde e rilasciano gradualmente il calore.

Con il tempo i cuscini termici hanno assunto forme e dimensioni bizzarre e simpatiche: che abbia la forma di un gatto, di una ciambella o un biscotto al cioccolato, di certo sono più belli da vedere rispetto ai termofori classici.

I migliori termofori: opinioni e recensioni degli utenti

Per capire qual è il migliore cuscino termico per le tue esigenze, abbiamo messo a confronto 8 modelli di cuscini riscaldanti cervicali e lombari, a batteria e a semi, riscaldabili in corrente o nel microonde, con un modello di cuscino termico massaggiante.

Grazie al confronto tra le caratteristiche tecniche dei termofori e le recensioni degli utenti in rete, riusciremo a capire quali sono le caratteristiche più importanti per scegliere un buon modello di cuscino riscaldante.

Imetec Intellisense HP01

Realizzato in morbido tessuto di microfibra lavabile, anallergica e traspirante, questo cuscino riscaldante elettrico di Imetec è utilizzabile su tutte le parti del corpo grazie alla dimensione rettangolare che ben si adatta a collo, spalle, schiena e gambe.

Si tratta di un termoforo a batteria, con un display che permette di impostare la temperatura scegliendo tra 5 regolazioni disponibili. Grazie alla tecnologia Intellisense, il cuscino riesce a mantenere costante la temperatura impostata, ovviamente restando sempre in corrente. Con i suoi 15W di potenza, la sua presenza quasi non inciderà sulla bolletta.

Dotato del dispositivo di sicurezza automatico Electro Block, questo termoforo di Imetec è disponibile online a partire da 38,99€.

Cerchi un cuscino termico divertente? Ecco cinque modelli di cuscini termici tenerissimi e caldi

Cuscino termico massaggiante Mysa Thermo Mag Pillow

Questo modello di termoforo a semi è uno dei prodotti top: arriva direttamente dalla Svezia ed è di Mysa, uno dei più autorevoli produttori di cuscini termici in Europa.

Si tratta di un cuscino termico cervicale, ma che può essere utilizzato anche in altre zone del corpo; è imbottito con della pula di grano e si riscalda nel microonde, dopodichè rilascia lentamente il calore. La particolarità di questo termoforo sta nelle punte massaggianti cosparse sulla superficie, che effettuano un lieve massaggio e contribuiscono a far penetrare maggiormente il calore.

Apprezzato da moltissimi utenti e disponibile anche in formato più grande, è in vendita su Amazon a partire da 69,90€.

Cuscino termico lombare ai semi di grano biologico

Può un cuscino termico essere anche bello da vedere? Certo che sì, e i prodotti a marchio Leschi dimostrano che è possibile unire il calore, il benessere e la bellezza grazie a prodotti efficaci e accattivanti.

Questo termoforo è particolarmente indicato per la schiena, la pancia e la zona lombare: si tratta di una fascia riscaldante imbottita al 100% con grano biologico, che si può riscaldare in forno o nel microonde. La fascia è lunga circa 120 cm e la chiusura è regolabile in base all'ampiezza dei vostri fianchi.

Divertente e bello da vedere, questo termoforo è molto efficace e trattiene il calore per circa un'ora; è disponibile online a partire da 29,90€, e della stessa marca c'è anche il cuscino riscaldante per il collo a forma di gatto.

Termoforo per cervicale Medisana

Questo modello di termoforo elettrico di Medisana è un classico cuscino termico per la cervicale e per la schiena: la sua forma "a mantella" non lascia dubbi su quale sia la migliore parte del corpo su cui usarlo.

Medisana ha sfruttato per questo cuscino riscaldante una tecnologia 4D che, grazie a un filo termico sensibile e un sistema di sensori a matrice, assicura una temperatura omogenea su tutta la superficie del termoforo; il riscaldamento è molto rapido grazie alla funzione TurboHeat, ed è possibile scegliere tra quattro diversi livelli di temperatura in base alle proprie esigenze. La funzione di autospegnimento si attiva dopo 90 minuti circa.

Perfetto per rilassarsi durante nei periodi più freddi dell'anno, è ottimo anche nei mesi restanti per prevenire i dolori cervicali, ed è disponibile su Amazon a partire da 51,28€.

Cuscino termico ai semi di lino

Tra i cuscini riscaldanti nel microonde e realizzati con materiali naturali c'è questo modello imbottito con semi di lino, pensato per essere tenuto attorno al collo.

La fodera esterna è in cotone, in modo da non irritare la pelle dei più sensibili, che potrebbero avere invece problemi con la microfibra; oltre che nel microonde, può essere anche messo in frigo e diventare un cuscino termico freddo, in modo da rinfrescare nei mesi più caldi della stagione estiva.

Disponibile anche con l'imbottitura di semi di colza o noccioli di ciliegia, è in vendita online a partire da 22,60€.

Cuscino riscaldante Beurer per pancia e schiena

Questo cuscino termico di Beurer è tra i prodotti più versatili della gamma, e la sua forma molto simile ai classici cuscini lo rende bello da vedere oltre che caldo e funzionale.

Si tratta di un termoforo a batteria, con 3 livelli di temperatura e una tecnologia iper precisa di regolazione termica. Il suo tessuto esterno è morbidissimo e reversibile; grazie alla sua forma può essere utilizzato per il collo, le spalle, la schiena, la zona lombare, la pancia, le gambe e i piedi.

Perfetto per abbinarsi anche agli arredi della zona living, questo modello di cuscino riscaldante elettrico è in vendita su Amazon a partire da 47,73€.

Cuscino termico con noccioli di ciliegia

Tra i vari materiali naturali di cui si può comporre un termoforo, i noccioli di ciliegia sono tra i più gettonati, e questa ciambella riscaldante realizzata in Trentino ne ha circa 1 chilo al suo interno.

La federa è realizzata con cotone biologico, è interamente lavabile e si può utilizzare sia come rimedio caldo -mettendola nel forno o nel microonde – che come rimedio freddo dopo averla lasciata per qualche ora in congelatore.

Si tratta di un prodotto molto apprezzato dalle recensioni online, prodotto in Trentino e naturale al 100%, in vendita su Amazon a 18,90€.

Termoforo a batteria MaxKare

L'ultimo modello di termoforo, che chiude il confronto tra diverse marche e tipologie, è quello di MaxKare, che gode di molte recensioni positive e si inserisce nella categoria dei cuscini termici a batteria.

Di grandi dimensioni, può essere utilizzato anche come scaldaletto vista la lunghezza di circa 60 cm; il termostato prevede 6 livelli di riscaldamento, con un rapidissimo raggiungimento della temperatura desiderata. È realizzato in flanella di alta qualità, può essere lavato in lavatrice e ha la funzione di autospegnimento dopo 90 minuti dall'accensione.

Certificato e garantito per due anni, questo cuscino riscaldante a batteria è disponibile su Amazon a partire da 19,99€.

Come scegliere un cuscino riscaldante: guida all'acquisto

Grazie al confronto tra 8 diversi modelli di cuscino riscaldante abbiamo potuto vedere che non tutti i termofori sono uguali, anzi: poichè rispondono a esigenze diverse o sfruttano tecnologie differenti, è difficile trovare un modello di cuscino termico perfettamente identico a un altro.

Per aiutarti nella scelta abbiamo pensato di concludere questa guida con le caratteristiche tecniche che vanno assolutamente tenute d'occhio nella scelta del cuscino termico più adatto alle tue esigenze.

Forma e dimensioni

Come abbiamo visto, la forma e le dimensioni di un cuscino riscaldante sono molto diverse tra loro: se è vero che alcuni modelli vanno bene per tutte le parti del corpo, è vero che ci sono cuscini termici pensati appositamente per una zona specifica.

Il cuscino termico cervicale ha una forma "a mantella", il termoforo per il collo somiglia ai cuscini che si utilizzano in aereo, mentre il cuscino termico lombare può avere la forma di una fascia.

Al variare della forma cambiano anche le dimensioni: si va da modelli molto piccoli, pensati per riscaldare tanto una certa zona, a modelli più grandi e che hanno lo scopo di dare calore a più zone del corpo contemporaneamente.

Materiali

I cuscini termici elettrici sono solitamente formati da un rivestimento esterno, realizzato solitamente in microfibra, in cui è inserito un circuito riscaldante; grazie all'azione dell'elettricità, sottoforma di corrente elettrica che entra nel circuito o di batteria ricaricabile, questi cuscini riescono a riscaldarsi e a rilasciare gradualmente il calore.

Solitamente viene inserito uno strato intermedio tra la resistenza elettrica e il tessuto esterno del termoforo, e spesso viene aggiunta anche la sabbia, grazie alla sua capacità di rilasciare il calore in modo più lento e graduale. La presenza della sabbia fa sì che il termoforo diventi più morbido, e quindi sia possibile avvolgerlo su di sè o ripiegarlo leggermente.

Per quanto riguarda invece i cuscini che si riscaldano nel microonde, all'interno non vi è una resistenza elettrica, ma ci sono semplicemente dei semi – che possono essere di vario tipo, come abbiamo visto nel confronto tra diversi modelli.

I semi riescono a trattenere molto bene il calore, rilasciandolo con grande lentezza e facendo sì che uno strumento del genere riesca a mantenersi caldo per circa un'ora prima di dover essere nuovamente riscaldato nel microonde.

Sia nel caso dei cuscini termici elettrici che nel caso dei termofori riscaldanti nel microonde, abbiamo a che fare quasi sempre con rivestimenti estraibili e materiali lavabili senza problemi in lavatrice; consigliamo in ogni caso di non usare mai il cuscino termico senza rivestimento, e di aspettare che esso sia totalmente asciutto prima di usarlo nuovamente.

Alimentazione

All'inizio di questa guida abbiamo detto che i termofori, a prescindere dalla zona del corpo in cui possono essere usati, si disitnguono innanzitutto in base al modo in cui vengono riscaldati: possono infatti essere elettrici, quindi con una resistenza interna, o riscaldabili nel microonde:

  1. I cuscini termici elettrici hanno una resistenza, si riscaldano più velocemente grazie alla corrente elettrica, danno la possibilità di regolare la temperatura e di avere un termostato, spesso sono corredati della funzione di autospegnimento. Il principale difetto di questi modelli è che, una volta staccati dalla corrente, tendono a raffreddarsi subito, quindi è importante valutare la lunghezza del cavo o la presenza di molte prese di corrente in casa.
  2. I cuscini termici riscaldanti nel microonde o nel forno impiegano più tempo per diventare caldi, ma non hanno fili e garantiscono una maggiore comodità e libertà di movimento; possono essere utilizzati anche come cuscini freddi, dopo essere stati messi in congelatore, e sono sempre imbottiti con materiali naturali. Il principale difetto di questi modelli è che non sono molto grandi e la temperatura non si mantiene alta per molto tempo.

Quale cuscino termico scegliere? Dipende dalle vostre esigenze: se si è molto freddolosi, sarà meglio scegliere un modello elettrico; se si preferisce avere una maggiore libertà di movimento ed evitare un consumo energetico anche irrisorio ma superfluo, allora un modello riscaldabile nel microonde può fare maggiormente al caso vostro.

Sicurezza

Sia per i cuscini termici elettrici che per quelli riscaldabili nel microonde sono importanti le misure di sicurezza, al fine di non avere brutte sorprese e non mettere a rischio la propria incolumità.

Ovviamente i sistemi di sicurezza sono molto più evoluti nei modelli elettrici, che contengono una resistenza e in cui il rischio di cortocircuito è inevitabilmente più alto: è per questo che prodotti del genere vanno acquistati solo da marchi affidabili, scegliendo rivenditori autorizzati e chiedendo in ogni caso un parere dal dottore o in farmacia.

Quasi tutti i cuscini riscaldanti elettrici hanno molte misure di sicurezza, dal termostato allo spegnimento automatico; è ovviamente necessario che i prodotti scelti abbiano il marchio CE, ovvero siano realizzati con materiali certificati e approvati.

Quando abbiamo a che fare con degli strumenti dotati di una resistenza elettrica bisogna stare sempre attenti: evitate quindi di utilizzare il termoforo senza il suo rivestimento, di lasciarlo acceso durante la notte, e smettete di utilizzarlo se si danneggia improvvisamente o se capite che il termoforo sta per "abbandonarvi" e dovete acquistarne uno nuovo.

Il migliore termoforo su Amazon

Che tu scelga un modello rettangolare, che richiama maggiormente la forma di un cuscino o che prende le sembianze di un gatto, un pappagallo o un biscotto al cioccolato, il cuscino termico sarà un grande alleato contro i brividi di freddo e l'umidità nei mesi invernali. Sono tantissimi i benefici di questo oggetto, dal costo contenuto e ricco di funzionalità e vantaggi.

Se i modelli che ti abbiamo proposto non ti hanno convinto, niente paura: su Amazon ci sono moltissimi cuscini termici prodotti da marchi affidabili e presenti da decenni nel settore dei dispositivi per la salute e il benessere, con tante recensioni degli utenti che potranno aiutarti. Non basterà che metterti comodo, riscaldare il termoforo e goderti la bellezza del calore anche quando fuori fa molto freddo.

Le selezioni di prodotti o servizi contenute in questo articolo sono affidabili e indipendenti. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.