Il weekend appena passato è stato speciale e romantico per Luca Argentero e Cristina Marino: la coppia si è sposata, coronando finalmente il suo sogno d'amore a poco più di un anno dalla nascita della figlia Nina. Il matrimonio è arrivato a sorpresa ma, a giudicare dall'originale passeggiata in sidecar che ha seguito il fatidico sì, era stato organizzato tutto nei minimi dettagli già da un po'. A condividere un momento tanto speciale con i due sono stati solo gli amici e i parenti più stretti, che sono stati lieti di ammirare la giovane attrice in versione principessa con indosso uno splendido ed elegante abito di pizzo bianco.

Il matrimonio di Luca Argentero e Cristina Marina

Il matrimonio di Luca Argentero e Cristina Marino è stato celebrato a Città della Pieve, in provincia di Perugia, la cittadina in cui i due si sono trasferiti stabilmente da diversi anni. Hanno pronunciato il fatidico sì nella sala della giunta del Comune il 5 giugno, al loro fianco hanno potuto avere solo testimoni e fotografo a causa delle restrizioni anti-Covid, mentre il ricevimento lo hanno riservato a pochissimi amici e parenti, preservando così la loro privacy. Nonostante la cerimonia sia stata blindata, gli abitanti del paese hanno avuto la possibilità di ammirarli. Dopo il rito civile, infatti, i novelli sposi sono stati avvistati tra le vie della città in sidecar, dando vita a una scena super romantica che è stata immortalata da tutti i passanti con dei video social.

L'abito da sposa di Cristina Marino

Cristina Marino poteva mai rinunciare alla sua passione per la moda in una giornata tanto speciale come il matrimonio? Assolutamente no. Sebbene non ci siano foto ufficiali della cerimonia, nei numerosi video che circolano sui social si intravede lo splendido abito che ha indossato. L'attrice non ha rinunciato alla tradizione del bianco, sfoggiando un vestito candido con il corpetto di pizzo ricamato con dei fiori in rilievo, le maniche lunghe e lo scollo leggermente a barchetta. Al momento non ha comunicato qual è il brand che lo ha firmato ma potrebbe trattarsi di un modello di Ermanno Scervino (stilista di cui ha seguito spesso le sfilate) oppure di Atelier Emé, sul cui sito vengono proposti diversi look da sposa total white, dalla jumpsuit in chiffon e pizzo al vestito con gonna principesca e crop top. Per quanto riguarda i capelli, ha optato per un elegante raccolto con dei ciuffi ondulati che le incorniciavano il viso.