Quando iniziare a usare la crema antirughe? Per combattere i segni del tempo, e prevenire le rughe, è importante attivarsi quando sulla pelle non ci sono ancora i segni dell'invecchiamento cutaneo: non basta quindi utilizzare la crema antiage a 40 anni,  il tutto comincia infatti da una beauty routine impeccabile a partire dai 20 anni, e anche già durante l'adolescenza. Idratazione e detersione sono fondamentali, prima di passare alle creme antietà: importante non andare mai a letto truccate, utilizzando un detergente per rimuovere il make up, senza dimenticare uno scrub settimanale per eliminare le impurità e rigenerale la pelle. Ma scopriamo quando cominciare a usare la crema antirughe, per una pelle giovane e liscia più a lungo.

Perché utilizzare l'antirughe

Le creme antirughe sono ricche di principi attivi come acido ialuronico, con effetto idratante e riempitivo; ingredienti  ad azione rilassante, per le rughe d'espressione; attivi dall'azione rinnovatrice e levigante per le rughe più superficiali. Si tratta principalmente di ingredienti che stimolano la produzione di collagene, e quindi il rinnovamento cellulare. Le creme antiage hanno inoltre proprietà idratanti, nutritive, rimpolpanti e rassodanti, indicate per contrastare i segni dell'invecchiamento cutaneo.

Quando iniziare con la crema antirughe per mantenere la pelle giovane più a lungo

Per prevenire la comparsa delle prime rughe, e mantenere la pelle elastica e giovane più a lungo, è importante cominciare un trattamento con creme antiage di qualità che aiutino a levigare e idratare la pelle, così da distendere le prime linee d'espressione. Quando cominciare allora ad utilizzare le creme antirughe? Non è facile stabile un'età, alcune donne dovrebbero già cominciare già tra i 20 o 25 anni, altre possono aspettare fino ai 30 anni: sono diversi infatti i fattori che possono giocare un ruolo importante nella comparsa delle prime rughe, come la tipologia di pelle, la predisposizione genetica, i fattori ambientali come stress, inquinamento, smog ed esposizione ai raggi UV. In generale però è bene iniziare ad usare una buona crema antiage a partire dai 30 anni, preferendo prodotti delicati per la pelle che preservino e potenzino l'idratazione e che svolgano un'azione rivitalizzante, con texture fluide e leggere. Importante poi seguire sempre una beauty routine impeccabile: fondamentale idratare, detergere, tonificare ed eseguire uno scrub almeno una volta a settimana. Con il passare del tempo, a partire dai 40 anni, è possibile utilizzare creme antirughe più ricche, che agiscono su rughe e rilassatezza: la pelle tende infatti a diventare più secca con l'età, per questo è importante scegliere texture più cremose e nutrienti.

Quali sono le caratteristiche di un ottimo antiage?

Come abbiamo visto, ci sono delle caratteristiche delle creme antiage più adatte a chi ha 30 anni o a chi ne ha 40 o più, legate alla texture o all'effetto finale del prodotto. Una crema antirughe di qualità, si riconosce però dall'azione protettiva e rigeneratrice che ha sulla pelle del viso. Fondamentale è l'idratazione, per aiutare a mantenere la pelle giovane: un'ottima crema antietà deve assorbirsi rapidamente e lasciare la pelle liscia e morbida al tatto. Altro aspetto da considerare è il contenuto di difese antiossidanti: ad esempio la vitamina C, che protegge dai danni dei radicali liberi e dell'inquinamento. Un'ottima crema antirughe deve aiutare a levigare la pelle, agendo sulle rughe sottili e migliorandone l'aspetto. Importante poi la presenza di filtri UV, per proteggere la cute dagli effetti dell'invecchiamento, dovuto all'esposizione ai raggi del sole. Da non sottovalutare poi la rigenerazione notturna: le creme antiage specifiche per la notte, assicurano alla pelle l'idratazione di cui ha bisogno durante il riposo notturno, nutrendola nel modo giusto e ripristinando ciò che ha perso durante il giorno.

Come scegliere la crema antietà più adatta per la nostra pelle

Scegliere la crema antirughe più adatta per la nostra pelle, non sempre è un'impresa semplice, possiamo però scegliere quella giusta in base alla tipologia della nostra pelle. Per la pelle secca avrà bisogno di una formulazione specifica per pelli secche e sensibili, quindi più nutriente, che contenga filtri UV nella versione da giorno e che assicurino idratazione intensa nella versione da notte. Per una pelle normale, la crema antirughe giusta avrà un'azione idratante e levigante sulle linee sottili o profonde, abbinato a un fattore protettivo e antiossidante nella versione da giorno e che aiuti a riparare i danni dei radicali liberi, nella versione da notte. Per una pelle grassa si dovrà scegliere una crema antiage dalla texture leggera e non grassa che idrati contrastando l'effetto lucido, donando alla pelle un effetto opacizzante. Inoltre dovrebbe contenere filtri solari nella versione da giorno, e ingredienti specifici per rigenerare e nutrire la cute nella versione da notte.