Il diploma è un momento importante nella vita di ogni ragazzo poiché si entra ufficialmente nel “mondo dei grandi”. Sono in molti quelli che scelgono di festeggiare in modo stravagante un evento del genere e per le fashion addicted è una buona occasione per sfoggiare un outfit da urlo. Erinne Paisley è una ragazza di 18 anni e, nonostante sia appassionata di moda e di vestiti, ha fatto una scelta insolita in occasione della cerimonia del diploma. Ha deciso di rinunciare al costoso abito tradizionale e di realizzarselo in casa con dei materiali di riciclo.

Il denaro che non ha speso per l’abito elegante è stato donato al Fondo Malala, creato in onore della sua eroina personale, Malala Yousafzai, un’attivista pakistana che ha combattuto per il diritto all’istruzione per le donne del suo paese. “Ho ricevuto la mia istruzione, non tutte le donne hanno questo diritto ed io mi sento fortunata”, ha spiegato Erinne. La ragazza ha sempre combattuto nel suo piccolo per i diritti femminili nella scuola.

Si è sempre impegnata, soprattutto in matematica, per sfatare il mito secondo cui le donne non sono brave nelle materie scientifiche, ha fondato il gruppo attivista Action Now, che si concentra sui diritti delle donne e sull'uguaglianza di genere ed anche in occasione del diploma ha voluto distinguersi dalla massa con un’idea particolare. Ha realizzato suo abito a casa con materiali di riciclo come carta di giornale, cartoncini e nastro adesivo. Attualmente, il vestito glamour ed ecologico è all’asta su GoBid e tutti i proventi saranno devoluti al Fondo Malala.