L'estate 2019 è ormai arrivata ed è giunto il momento di preparare gli abiti e gli accessori da portare in vacanza. Tutte quelle che vogliono essere le più trendy della spiaggia in questo 2019 quest'anno non potranno rinunciare ai costumi a vita alta, ovvero i costumi ispirati alle pin-up degli anni '50 e tornati di moda nel 2019 che permettono di "mascherare" pancetta e imperfezioni, rendendo la silhouette impeccabile. Ecco quali sono i modelli più cool, a chi stanno bene e i consigli per indossarli.

I costumi a vita alta più belli per l'estate 2019

I costumi must-have per l'estate 2019? Quelli con gli slip a vita alta ispirati ai modelli che le pin-up indossavano negli anni '50. Sono tornati di moda quest'anno e stanno letteralmente spopolando, tanto che sono moltissimi i brand che ne propongono le versioni più svariate. Tezenis ha lanciato sul mercato quelli a fiori, quelli stringati sui fianchi e addirittura un modello a righe con le bretelle, La Perla ha puntato sulla più sobria tinta unita, mentre Calzedonia ha spaziato tra slip con gli anelli, con i volant e a pois. Anche nelle collezioni delle Maison di moda di lusso non sono mancati i bikini a vita alta, da quello con righe e bottoni di Balmain a quello total black con delle trasparenze audaci di Stella McCartney. Insomma, anche se all'apparenza potranno sembrare retrò, la verità è che i costumi a vita alta sono più cool che mai, non resta dunque che scegliere il proprio preferito.

A chi stanno bene i costumi a vita alta

I bikini a vita alta sono il trend dell'estate 2019 e saranno amatissimi non solo dalle fashion addicted ma anche da tutte quelle che vogliono "mascherare" le imperfezioni all'altezza dei fianchi. Questi costumi dallo stile retrò slanciano la silhouette, valorizzano le curve ed esaltano anche le carnagioni chiare, così da non trasformare l'abbronzatura in una vera e propria ossessione. Stanno bene quasi  a tutte, i particolare alle donne con il fisico a mela che, non avendo il punto vita, riescono a enfatizzarlo con questi modelli e a quelle con il fisico a pera e a clessidra che hanno la parte bassa del corpo più grossa e dunque riescono a mascherare pancetta e imperfezioni con slip a vita alta. Sono da evitare, però, quando si ha una pancia troppo sporgente poiché si finirebbe per esaltarla e anche quando si ha un corpo a triangolo invertito o a rettangolo. Nel primo caso, infatti, la parte più formosa è il seno, dunque il lato b può essere esaltato tranquillamente con tanga e brasiliane, nel secondo si ha una silhouette priva di curve, quindi si rischia di rendere il proprio fisico ancora più spigoloso.

Alcuni consigli per indossare i costumi a vita alta

Qual è il segreto per rendere i costumi a vita alta ancora più glamour? Abbinarli nel modo giusto. Ecco quali sono i consigli da seguire.

  • Abbinarli al reggiseno giusto – I bikini a vita alta aggiungono un tocco vintage al proprio look da spiaggia, dunque l'ideale è portarli in coordinato con un reggiseno a balconcino in pieno stile pin-up che riuscirà a esaltare anche il seno. In alternativa si possono scegliere anche le fasce e i top monospalla.
  • Attenzione alla fantasia – Quando si sceglie una variante tinta unita degli slip a vita alta, si dovrebbe preferire un pezzo di sopra a fantasia, così da rendere più sbarazzino il look balneare. L'ideale è scegliere un reggiseno a pois, con dei fiori tropicali o con le righe, tutte stampe molto in voga per il 2019.
  • Modelli sgambati per le più audaci – Tutte quelle che considerano i costumi a vita alta un po' troppo coprenti farebbero bene a preferire i modelli super sgambati che lasciano pochissimo spazio all'immaginazione. In questo modo potranno esaltare ancora di più la silhouette e il lato b.
  • Evitare le righe orizzontali e le stringhe troppo strette– Da evitare assolutamente, invece, sono le righe orizzontali che creano un effetto ottico di ingrandimento. Per quanto quanto riguarda quelli con le stringhe sottili sui fianchi, è bene scegliere la taglia giusta, a meno che non si voglia creare "l'effetto salame".
  • Scegliere solo tessuti di buona qualità – I tessuti troppo sottili o di pessima qualità, si sa, tendono a esaltare i difetti. Sarebbe meglio puntare su dei costumi di ottima fattura e senza delle cuciture troppo visibili per avere un effetto impeccabile.
  • Provare prima dell'acquisto – Per non andare incontro a spiacevoli imprevisti, ritrovandosi con un costume che proprio non sta bene, il consiglio è quello di provare sempre uno slip a vita alta prima dell'acquisto. Così facendo, ci si renderà conto dell'effetto che crea sul proprio corpo.