La regina Elisabetta II è la donna che sta a capo della Gran Bretagna, ha 92 anni ed è la sovrana più longeva della storia con i suoi 65 anni di regno. Anche se sembra essere ancora forte e in forma, sono moltissimi quelli che si chiedono: cosa succederà quando passerà a miglior vita? Anche a lei, infatti, prima o poi toccherà e lascerà il trono a uno dei suoi eredi. Quello che in pochi sanno è che a Buckingham Palace dovrà essere seguito un preciso protocollo: ecco tutto quello che accadrà quando Elisabetta II morirà.

I media verranno subito informati della morte della sovrana?

Il piano attuato da Buckingham Palace quando la regina Elisabetta perderà la vita si chiama "London Bridge is down", ovvero "Il London Bridge è caduto". Il primo a confermare la morte della sovrana sarà il suo medico personale, il gastroenterologo Huw Thomas, che lavora con Sua Maestà da quattro anni. A quel punto verrà chiamato il segretario privato di Elisabetta, Edward Young, che trasmetterà l'informazione al primo ministro a telefono con la frase in codice "London Bridge is down". Quest'ultimo comunicherà tutto ai capi di stato del Regno Unito e del Commonwealth e, solo dopo che uno dei membri del personale del palazzo reale, rigorosamente vestito a lutto, avrà affisso un annuncio pubblico fuori Buckingham Palace, la notizia arriverà ai media. In Inghilterra verranno dichiarati 10 giorni di lutto, il sito del palazzo userà uno sfondo nero e la borsa di Londra verrà chiusa. Per quanto riguarda i funerali, questi sono già pianificati nei minimi dettagli: poiché è una monarca regnante, Elisabetta II riceverà un funerale di stato non pubblico e, dopo 4 giorni, il corpo verrà portato nella Westminster Hall, in maniera tale che i sudditi possano renderle omaggio. Al nono giorno ci sarà  una processione da Buckingham Palace all'Abbazia di Westminster, al quale dovrebbero partecipare milioni di persone, oltre che la Royal Family, i politici e i capi di stato di tutto il mondo. La sovrana verrà probabilmente sepolta alla St. George Chapel del castello di Windsor accanto al padre e alla madre.

A chi passerà il trono dopo la morte della regina Elisabetta?

La morte della regina Elisabetta II segnerà una svolta epocale, visto che salirà un suo erede al trono. A diventare re sarà Carlo, principe del Galles, il primo in linea di successione, che potrebbe tenere il suo primo discorso come capo di stato la sera stessa della morte della madre. Camilla non diventerà regina ma principessa consorte, mentre il principe Filippo, se dovesse sopravvivere alla moglie, non cambierà il suo titolo. Nel caso in cui Carlo dovesse rifiutare il regno, questo andrà al figlio William. A seguirlo nella linea di successione ci sono il principe George, la principessa Charlotte, il principe Louis e, infine, il principe Harry.