Cosa raccontano le gambe di una donna? Molto, secondo una fotografa newyorchese che da anni va in giro per la città immortalando le gambe delle donne. Stacey Baker lavora per il New York Times e nell'arco della sua carriera ha fotografato le gambe di quasi 300 donne di Manhattan, tutto ciò per realizzare un progetto personale molto particolare. "‘Cerco le gambe che mi interessano – afferma la fotografa 45enne – mi colpisce la forma delle gambe di una donna o il suo stile, quello che indossa".

La serie di foto si intitola  "CitiLegs", l'idea di creare un progetto simile è nata per caso, quando Stacey vide nella hall del Waldorf Astoria Hotel di Park Avenue una donna con delle splendide gambe e piedi "delicati": "In quel momento ho pensato si trattasse di una bella immagine da catturare". Dopo quello scatto ha iniziato a girare per le strade di New York e Londra andando alla ricerca di gambe "interessanti" che potessero raccontare la vera essenza di ogni donna. Sul blog CitiLeg sono raccolti tutti gli scatti, osservando le centinaia di immagini si possono "assaggiare" gli stili diversi, i caratteri differenti e le mille sfaccettature di quel meraviglioso universo chiamato Donna.