Ognuno di noi ha dei difetti fisici e delle imperfezioni che proprio non riesce ad accettare. C’è chi non ama la forma dei proprio occhi, chi ritiene di avere i lineamenti troppo marcati e chi ancora desidererebbe un lato b abbondante come quello delle star, ma purtroppo non si può avere tutto dalla vita e, a meno che non si ricorra alla chirurgia estetica, bisogna imparare a convivere con il proprio corpo.

Anche quando ci si accetta così come si è, rimane la curiosità e non si può fare a meno di pensare al modo in cui cambierebbe il proprio aspetto se non si avessero quei difetti. Alcune donne del progetto Ladylike hanno deciso di realizzare questo sogno e di eliminare tutte le loro insicurezze almeno per una giornata. Candace, cresciuta nell'epoca di Adriana Lima, ha indossato le lenti a contatto blu, Safiya ha invece utilizzato il reggiseno push-up più grandioso di tutti i tempi per avere un seno più abbondante, mentre Freddie ha utilizzato della biancheria intima che le ingrossava il fondoschiena.

Il risultato è stato incredibile: tutti hanno notato i loro cambiamenti ma, allo stesso tempo, hanno sottolineato che non erano più naturali e spontanee come prima. Le donne che hanno partecipato all’esperimento hanno capito che spesso si sottovalutano, pensando che le altre siano più belle, ma la verità è che non c’è nulla di meglio che stare bene con se stesse. Una volta eliminati gli “artifici” utilizzati per cambiare, hanno capito che non vogliono essere realmente diverse. Consigliano a tutte, dunque, di lavorare sulla propria autostima, anche se si tratta di un processo che richiede moltissimo tempo.