16 Gennaio 2012
13:09

Corneliani al museo della Triennale di Milano

Sfila in passerella lo stile del Grande Gatsby attraverso i modelli di Corneliani. Cornice del fashion show il museo La Triennale di Milano, in occasione della settimana della moda maschile 2012.
A cura di Marco Casola

Il grande Gatsby: la forza dello stile. Questo il titolo della sfilata organizzata dalla casa di moda Corneliani nella splendida cornice della Triennale di Milano. Una location suggestiva per una collezione maschile interamente ispirata al personaggio nato dalla penna di Francis Scott Fitzgerald. In attesa del remake del film tratto dal romanzo Il Grande Gatsby, Corneliani reiterpreta l'eleganza del grande seduttore con la forza di uno stile moderno sartoriale e attento alla cura del dettaglio. Il brand apre la settimana della moda maschile 2012 con un fashion show ambientato in una lunga sala dalla forma curva, all'interno del museo. Sullo sfondo laterale una proiezione fatta di luci e colori tenui ha immerso lo spettatore in un'atmosfera suggestiva, gli outfit presentati hanno spiccato per eleganza e ricercatezza, da sempre tratti distintivi di Sergio Corneliani, direttore creativo della Maison.

Sfila in passerella per l'Autunno/Inverno 2012 una moderna sartorialità su cui Corneliani punta per conquistare i consumatori e sottolineare le radici del marchio. Uno stile classico e moderno allo stesso tempo, fatto di linee innovative e perfezione old style. Interi outfit, comprensivi di borsoni e scarpe, vengono proposti nella variante del total look in tweed, principe di Galles e cachemire. Le forme di cappotti e giacche doppio petto si asciugano rendendo più sottile la figura maschile. I colori utilizzati sono i classici invernali: grigio declinato in sfumature varie, nero e tocchi di bianco in maxipull o total look.

Il must per il prossimo inverno sarà l'abito in maglia di cachemire che sdrammatizza le linee di un completo classico con un tessuto più disinvolto, raramente utilizzato per giacche e pantaloni, riuscendo ad ottenere un modello destrutturato pur nel rispetto della tradizione. Lo stilista sparpaglia nella collezione per il prossimo inverno alcuni tocchi di eccentricità come la giacca da gran sera in visone nero epilato, morbido e leggero come velluto, il poncho di maglia e pelliccia o ancora, per il grande freddo, il montone patchwork con dettagli in tessuto.

Gli accesori sono protagonisti nel fashion show di Corneliani, rendendo ogni outfit ancora più impeccabili. Per il prossimo inverno l'uomo farà grande uso di maxi bag  in cui tessuti diversi come pelle e lana si incontrano per dar vita ad un contrasto affascinate, di gran classe. Il must però saranno i borselli o clutch realizzate da molti stilisti anche per la moda maschile: non più zaini o borse a tracolla ma bag in morbida pelle con manico frontale da portare a mano.

Sergio Corneliani ha pensato in questo modo l'uomo del 2012 e la sua eleganza, un'uomo all'avanguardia che non vuole rinunciare allo stile e alla classe dell'alta sartorialità Made in Italy ed ha spiegato con queste parole cosa si debba intendere per elganza e stile: "La nuova eleganza nasce dal rispetto della propria personalità. Il nostro compito è quello di suggerire dettagli di stile che aiutano a rinnovare il guardaroba con un pizzico di fantasia."

Corneliani collezione Primavera/Estate 2015
Corneliani collezione Primavera/Estate 2015
255 di Donna Fanpage
Collezione uomo Corneliani autunno inverno 2013/14 e interviste
Collezione uomo Corneliani autunno inverno 2013/14 e interviste
17.998 di Donna Fanpage
Corneliani collezione Autunno/Inverno 2015-16
Corneliani collezione Autunno/Inverno 2015-16
935 di Donna Fanpage
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni