Vi è mai capitato di acquistare degli abiti usati e di aver fatto dei veri e propri affari vista la qualità dei capi? A una donna inglese è successo qualcosa di ancora più sensazionale proprio dopo aver comprato un vestito in un negozio vintage nel 1994. Si tratta di un modello in seta color avorio firmato David Emanuel e all'epoca le era venuto a costare ben 200 sterline, una cifra elevata se si considera che si trattava di un indumento di seconda mano. Qualche mese fa, poi, ha scoperto qualcosa di incredibile.

Mentre guardava un documentario su Lady Diana, ha notato che la principessa aveva indossato quello stesso abito nel 1986 durante un tour reale negli Stati del Golfo insieme al principe Carlo. Consapevole di avere un tesoro inestimabile tra le mani, la donna ha deciso di metterlo all'asta da Kerry Taylor Auctions a Bermondsey, a sud di Londra, dove verrà venduto il prossimo 10 dicembre. Le offerte partiranno da 60.000 sterline e arriveranno facilmente a 100.000 sterline, ovvero circa 112.000 euro, anche se non si esclude che il prezzo finale possa essere ancora più elevato.

A confermare l'autenticità del vestito, la stilista Elizabeth Emanuel, che ha aggiunto che si tratta addirittura di un pezzo unico fatto su misura appositamente per la principessa. Si tratta di una cosa decisamente insolita, visto che gli unici abiti di Lady Diana messi in vendita nei negozi vintage appartenevano al suo armadio personale e non alle collezioni scelte per lei dalla Royal Family. Come ha fatto ad arrivare alla donna inglese? Nel 1994 è stato venduto a un negozio dell'usato dalla governante della tenuta di Mynde Park che, così facendo, aveva avuto la possibilità di guadagnare 200 sterline.