Scegliere il fotografo per il proprio matrimonio non è scelta facile, ma allo stesso tempo non sempre lavorare per gli sposi è un gioco da ragazzi. Lo sa bene Andrea Polito, fotografa di Dallas, che si è vista affrontare un momento di difficoltà che l'ha portata a chiudere la sua azienda per via di una coppia di sposi non troppo corretta.

Andrew and Neely Moldovan avevano ingaggiato la Polito per il loro matrimonio celebrato nell'Ottobre del 2014 ma pochi mesi dopo il rito hanno denunciato la fotografa, sostenendo che non volesse consegnare gli scatti del loro matrimonio. In realtà la questione era ben diversa: la fotografa aveva più volte invitato la coppia a scegliere gli scatti e la copertina, che doveva ancora essere pagata per un totale di poco più che 100$. La coppia aveva rifiutato di pagare e dopo uno scambio di mail non troppo pacifico la fotografa decise di non fare pagare la cifra dovuta dagli sposi.

Nonostante tale decisione, la coppia ha raccontato la loro versione della storia ai tabloid locali, diffamando la fotografa che si è così vista rovinare il business: se fino a quel momento si occupava di un numero di matrimoni che andava dai 70 ai 100 annui, dopo la diffamazione della coppia il numero di matrimoni è calato solamente a due. Recentemente però, una giuria ha accusato la coppia di diffamazione, obbligandola a risarcire con oltre 1 milione di dollari la fotografa per il danno subito.