Un arcobaleno pieno di colori spunta sulle Chuck Taylor per omaggiare la comunità LGBT nel mese di giugno in cui solitamente sono organizzati in diverse città italiane e del mondo i diversi Gay Pride. Si chiama, infatti, Converse Pride Collection la capsule di scarpe lanciata in questi giorni dal celebre marchio americano. "Con questa collezione dai colori brillanti e dai dettagli audaci, Converse dice YES TO ALL: qualunque sia il genere, l'orientamento sessuale o l'identità, tutti devono sentirsi liberi di essere se stessi" così recita la nota diffusa oggi dal brand per il lancio delle prime "scarpe arcobaleno".

Si tratta di una limited edition composta da diverse varianti di Cuck Taylor All Stars e Chuck Taylor All Star '70, i più celebri modelli di Converse, caratterizzati da colori accesi e vistosi simboli di pace e positività. Ci sono le varianti basse o a stivaletto, in denim, bianco e arcobaleno. I modelli jeans o white sono impreziositi con patch e applicazioni multicolor dal sapore anni '70, come stelle, arcobaleni e simboli della pace. Ci sono poi le sneakers più colorate con tomaia sovrastata da sfumature arcobaleno e stelle bianche o le scarpe a stivaletto con motivo bucherellato e colori accesi. Particolare attenzioni ai dettagli dei modelli di questa "special pride collection": dai lacci alle solette, dalla stoffa interna alle suole in gomma, dal retro alla punta fino al logo laterale, in ogni dove spuntano micro e macro arcobaleni coloratissimi.

La Converse Pride Collection verranno messe in vendita a partire da subito in tutti gli store Converse e nei rivenditori autorizzati o sul sito del marchio Converse.com, dove è possibile acquistare anche modelli da poter personalizzare. Tutti i proventi derivanti dalla vendita delle "scarpe Yes to All" verrano devoluti a It Gets Better e Happy Hippie Foundation, due organizzazione che hanno come obiettivo quello di sostenere e aiutare con diverse attività i giovani delle comunità gay, lesbiche, transessuali e bisessuali.