La maggior parte delle persone scoprono il sesso del proprio bambino verso il terzo mese di gravidanza in uno studio medico, dopo aver fatto un’ecografia. Amanda, una ragazza del South Dakota, ha però pensato a qualcosa di più particolare per rendere indimenticabile un momento tanto importante. “Non volevo i soliti palloncini o una torta. Ho voluto rompere le tradizioni”, ha spiegato la ragazza.

Alla ventunesima settimana di gravidanza, ha messo il suo destino nelle mani del cugino, lo stilista Amber Sacrison, al quale ha chiesto di tingere i suoi capelli di rosa o azzurro a seconda del sesso del nascituro. Il ragazzo in precedenza aveva parlato con il medico di Amanda e già sapeva tutto del bambino in arrivo. Tra shampoo, tintura e festeggiamenti, la donna è rimasta nel salone di bellezza per ben sette ore, naturalmente in compagnia del marito Gerald. Al termine della giornata, dopo che tutti gli specchi erano stati coperti con dei panni, si è sentita finalmente pronta per ricevere la notizia. Negli attimi appena precedenti a quel momento, Amanda era chiaramente nervosa, ma tutto è passato quando si è potuta guardare allo specchio: la sua chioma era blu elettrico, segno del fatto che il figlio sarebbe stato un maschietto.

La donna corre a baciare il suo uomo e piange dalla gioia, ammettendo che forse avrebbe accettato con più difficoltà una femminuccia. Non è la prima volta che Amanda affronta una gravidanza, già qualche anno fa era rimasta incinta ma aveva perso la bambina alla ventunesima settimana. E’ chiaro dunque che in questo momento prova emozione ma allo stesso tempo un po’ di paura, ma ora è lieta di poter dire che presto avrà tra le proprie braccia un maschietto.