Natalie Wicks è una ragazza di 27 anni, viene da Pontypridd, nel Galles, e ha rischiato di morire a causa di un cancro cervicale. La malattia le è stata diagnosticata cinque anni fa e da allora la sua vita è cambiata: ha sofferto di depressione, ha perso peso in modo impressionante e ha avuto delle complicazioni alla vescica. La radioterapia, infatti, le ha forato una parte dell'apparato urinario, mettendo a rischio la sua vita.

Dopo essersi sottoposta a un complesso intervento chirurgico, i medici le hanno impiantato l'urostomia, una sorta di sacchetto che consente il deflusso dell'urina dall'organismo in seguito alla rimozione di una parte del tratto urinario. Anche se l'operazione l'ha salvata da una morte quasi certa, Natalie ha cominciato a sentirsi imbarazzata e insicura di se stessa, tanto che nascondeva la borsa di stoma agli amici e che piangeva ogni giorno. "Ho pensato che ero brutta, che la gente non mi avrebbe mai più guardato. I miei amici non hanno mai visto la stomia fino a qualche tempo fa", ha spiegato la ragazza.

Oggi, però, ha trovato il coraggio di mostrarsi senza vestiti e, nonostante all'inizio non avesse il coraggio di leggere i commenti alle foto, alla fine ce l'ha fatta. Il risultato è stato ben diverso da quello che si aspettava: i commenti positivi e incoraggianti degli utenti del web le hanno restituito la fiducia in se stessa e le hanno fatto capire che è fortunata a essere ancora in vita. Ora il suo obiettivo è trovare l'uomo della sua vita, approfittando del fatto che ha ritrovato l'autostima dopo tanti anni di malattia.