I fiori possono diventare un oggetto di arredo per dare colore alla nostra casa, ma è possibile anche creare composizioni floreali per rendere speciale un'occasione o una giornata importante. Possiamo creare composizioni di fiori fai da te per una festività particolare come la Pasqua, o per una cerimonia, un compleanno o semplicemente per dare un tocco di colore alla nostra casa non solo in primavera ma anche in autunno. L'importante è scegliere sempre fiori di stagione così dureranno anche più a lungo. Per quanto riguarda i colori, dipende dal tipo di composizione che vogliamo creare e da quali fiori ci piacciono. In genere si tende ad accoppiare rosso e bianco, rosso e rosa, arancione e giallo, rosa e viola. Il bianco va un po’ dappertutto. E poi c’è il gusto personale. Ma vediamo come realizzare composizioni floreali per ogni occasione.

Come realizzare una composizione floreale

Come abbiamo anticipato, la prima regola per creare una composizione floreale è scegliere fiori di stagione. In primavera possiamo optare per fresie, anemoni, gigli, camelie, gelsomini, margherite, narcisi, tulipani, violette. In autunno troviamo narcisi e ciclamini autunnali, i settembrini, l'erica ma anche i cavoli ornamentali. Oltre ai fiori c'è poi bisogna anche del verde, quindi foglie e rami per creare una base alla vostra composizione che servirà anche a dare volume. I fiori e il verde devono essere ben equilibrati tra loro in modo da dare maggior risalto alla composizione. Riguardo alla scelta dei fiori dipenderà oltre che dal gusto personale, anche da dove sarà posizionata la composizione o il centrotavola: stare attente ad abbinarli con i colori della stanza prendendo così spunto per i colori dei fiori da utilizzare. Riguardo alla scelta del vaso, se è di ceramica, e non si vede l’interno, apparentemente non si sono problemi, se invece è di vetro, un certo ordine ci vuole anche sotto. Quindi togliete un po’ di rametti con le foglie, che tanto non servono e poi, rimanendo nell'acqua marciscono e producono cattivo odore. In merito a come collocare i fiori, se li mettiamo in vaso, quelli con il gambo più lungo vano dietro, oppure nel mezzo e poi si va a scalare, in modo che i più corti non vengano coperti da gambo degli altri. Potete anche scegliere un recipiente basso o un secchiello di metallo che potete riempire con spugna per fiori da acquistare dal fioraio.

Composizione floreale con le rose

Per realizzarla abbiamo bisogno di un vaso di plastica, spugna verde sintetica, forbici e fil di ferro, oltre alle rose e qualche foglia verde. Immergete la spugna nell'acqua e ritagliatela dandole la forma del vaso, tagliandola un po' più piccola, infilate le rose direttamente nella spugna dopo averle tagliate della lunghezza che volete. Alterniamo le rose con colori diversi e aggiungiamo la nebbiolina e qualche foglia verde irrobustendo le foglie con il fil di ferro. Infine possiamo spruzzare sulle foglie un po' di lucidante che le renderà più brillanti.

Addobbo floreale per un centrotavola con frutta e fiori

Questa composizione è l'ideale per l'autunno. Per un centrotavola tutto naturale ed ecologico si possono utilizzare frutta secca: noci, nocciole, spagnolette e frutta fresca di stagione per creare composizioni che, alla fine del pasto, possono essere gustate. Ne potete fare una ghirlanda e posizionare al centro una candela, oppure una brocca di vetro con all'interno, se vi piace, della sangria con la frutta. Per tenere insieme la frutta secca potete utilizzare della pasta di pane come base, sulla quale incastrare la frutta. Per dare colore potete completare con mandarini, piccoli frutti della passione, o banane mignon, sembrerà un piccolo cestino goloso! Ma potete anche prendere un grande piatto ovale e disporre la frutta tagliata a pezzetti, come nelle fotografia. È di sicuro effetto! Sempre con la frutta, stavolta essiccata nel forno potete comporre un centrotavola dolce. Fare essiccare la frutta nel forno dopo averla passata con dello zucchero. Per tenerla insieme usate del filo da alimenti che alla fine del pasto potrete tagliare per slegare le fettine di arancio, banana, mela, pera, e quant'altro che saranno un insolito dolce! In alternativa potete posarla artisticamente su un piatto creando figure.

Composizioni floreali per occasioni speciali

Vediamo ora come realizzare delle composizioni di fiori per eventi: compleanno, matrimonio, Pasqua e festa della donna!

Composizione floreale per compleanno

Se vuoi realizzare qualcosa di originale per il compleanno regala una composizione di fiori originale. Realizza un disegno stencil su carta o plastica e ricopri una vecchia scatola, magari scegliendo motivi e colori preferiti dalla festeggiata, posizionaci all'interno un bel mazzo di fiori dai colori sgargianti o crea un bel contrasto di sfumature.

Composizione floreale per matrimonio

L'addobbo floreale per il giorno del matrimonio dovrà rispecchiare la personalità degli sposi e adattarsi al luogo scelto per la cerimonia. È importante quindi fare anche un sopralluogo del posto prima di decidere quale composizione realizzare. La cosa importante è che la composizione floreale sia in sintonia con il resto, ma di sicuro non dovranno avere un odore troppo intenso e riguardo ai colori, al classico bianco possiamo abbinare i colori che magari gli sposi hanno scelto come tema: dal rosa, al lilla, all'azzurro etc… E, ai fiori, si possono unire erbe, foglie verde o anche frutta come l'uva in autunno, i melograni in inverno e gli agrumi in estate. Per i matrimoni si possono realizzare anche delle sfere di fiori che daranno un tocco romantico e sofisticato alla cerimonia. Si adattano a situazioni architettoniche moderne, romaniche o neoclassiche, o comunque stili dalle linee pulite da esaltare con colori chiari. È fondamentale accostare sfere di diverse dimensioni per creare una composizione scenografica. Importante poi è optare per il monocolore.

Composizioni floreali per la festa della donna con le mimose

Una bella idea è realizzare una composizione per la festa della donna che abbia non solo come protagoniste le mimose ma anche altri fiori, scegliendoli però sempre di colore giallo, ma con forme e dimensioni diverse scegliendo anche rose, tulipani, camelie, margherite. O anche abbinare alle mimose gli agrumi come lime e limone per creare qualcosa di originale e profumato.

Composizione floreale per Pasqua

Decorare la casa di fiori a Pasqua è molto semplice, potete, per esempio, prendere dei rametti di pesco fioriti e metterli in vaso o su una ciotola. Potere anche adagiarli su un nido di rametti intrecciati: con dei rametti sottili formate un cerchio e usate un po' di colla trasparente per tenerli legati tra loro. Potete utilizzare questa decorazione anche come centrotavola pasquale. Oppure mettete dei piccoli fiorellini in una ciotola ampia aggiungendo degli ovetti di zucchero o cioccolato dai colori vivaci.

Addobbi floreali particolari con fiori finti

Se proprio non hai il pollice verde ma vuoi comunque realizzare una bella composizione di fiori puoi scegliere quelli finti. Evitate di utilizzarli come se fossero fiori veri quindi non metteteli in vasi colorati o trasparenti ma create composizioni particolari, ad esempio creando una parete di fiori finti scegliendo una parte di parete da utilizzare , un angolo della casa da rendere più colorato e vivace e incollate i gambi alla parete sistemandoli su un'unica verticale. Invece della parete potete utilizzare anche una cornice così da creare un "quadro di fiori". Un'altra idea è prendere una scatola di legno bassa, mettete della spugna, tagliate i gambi ai fiori finti e metteteli vicini creando una composizione fitta. Un'altra idea originale per creare una composizione di fiori finti in vaso, è quella di tagliare i gambi e mettere i fiori, senza stelo, all'interno del vaso creando una composizione colorata e d'effetto.

Composizioni floreali originali e fai da te

Vediamo ora qualche idea semplice e facile da realizzare a casa per creare delle bellissime composizioni di fiori fai da te!

Composizioni floreali in vetro e vasi trasparenti

Con un vaso cilindrico in vetro trasparente potete realizzare una composizione raffinata con all'interno dei bellissimi tulipani. Per realizzarla, oltre al vaso cilindrico in vetro, e i tulipani, avrete bisogno di sassi decorativi da mettere sul fondo con un po' d'acqua che arrivi appena a bagnare i gambi. Per chi ama lo stile country potete scegliere come vaso un barattolo di vetro da conserva dello spago o della rafia da mettere sul collo del vaso e utilizzare boccioli di rosa, gerbere e ramoscelli verdi.

Composizione floreale in sacchetto di carta

È semplicissima da realizzare e darà un tocco di primavera alla vostra cucina! Prendete dei sacchetti di carta (anche quelli che si usano per il pane), mettete all'interno un vasetto con dell'acqua e scegliere come fiore delle rose o gigli o tulipani che spunteranno dal sacchetto, al quale potete aggiungere un fiocchetto di cordoncino.

Composizione floreale con agrumi e rose

Prendere un vaso trasparente grande, e uno più piccolo da inserire al'interno, tagliate a fettine un agrume a vostra scelta (limone, arancio, pompelmo, cedro) e inserite le fette tra l'intercapedine del vaso tra il vaso grande e quello piccolo che conterrà le rose.

Come far durare più a lungo i vostri addobbi floreali

Per far durare più a lungo i fiori recisi, che avete utilizzato per fare la vostra composizione di fiori, dovete aggiungere un po’ d’acqua nel vaso ogni giorno, preferitela tiepida, e scioglierci dentro un’aspirina e, se la composizione lo consente, tagliare un pezzettino di gambo ogni sera. Un suggerimento: tagliatelo sempre di traverso, con angolo inclinato. C’è chi poi aggiunge all'acqua qualche goccia di candeggina per una maggior durata dei fiori, ma anche per combattere la formazione dei batteri nell'acqua. Un altro consiglio è quello di aggiungere all'acqua un cucchiaio di aceto bianco e uno di zucchero.