La laurea è uno dei momenti più importanti nella vita di ognuno, un traguardo che si deve festeggiare al meglio con le persone care e gli amici che ci vogliono bene. Anche l'abbigliamento dovrà essere perfetto: di solito si preferisce il tailleur, giacca e pantalone oppure giacca e gonna, per un look elegante e sobrio con il quale si va sul sicuro. È importante però donare al look anche un tocco di originalità, sempre senza esagerare. Vediamo allora come vestirsi per la laurea: che tu sia la laureanda o una semplice invitata, ecco i look adatti all'occasione per essere impeccabili.

Come vestirsi per la laurea: gli outfit per essere perfette

Per il giorno della laurea andranno bene tailleur scuri, soprattutto i inverno, ma anche completi spezzati con un tocco di colore in primavera o in estate. Che si tratti della nostra laurea o di quella di un amico o un conoscente, vediamo quale look scegliere per essere al top.

Look per la festeggiata: sobrio ma con un tocco di personalità

La scelta del vestito per il giorno della laurea dipende anche dalla facoltà che avete frequentato: per una laurea in giurisprudenza, ad esempio, andrà benissimo una gonna al ginocchio con blazer blu da abbinare a una camicia bianca in materiale leggero. In ogni caso è bene puntare sull'eleganza e la sobrietà quindi sì al tailleur ma con l'aggiunta di un particolare che renda il look moderno e personale. Potete quindi dare un tocco in più al vostro outfit con accessori particolari: bracciale, orecchini o una collana che esprimano la vostra personalità. Anche le scarpe colorate, magari rosse sotto un tailleur scuro, possono essere quel tocco in più per il vostro look: ovviamente il tacco non dovrà essere troppo alto.

Se preferite la gonna sceglietela longuette evitando accuratamente quelle corte che non sono adatte all'occasione, lo stesso vale se decidete di indossare un vestito: dovrà arrivare al ginocchio e non dovrà essere scollato. L'abito può essere la scelta giusta per l'estate: abbinateci una giacca che indosserete durante la seduta.  No a look troppo eccentrici o aggressivi ma è da evitare anche il look trasandato, si tratta sempre di un evento importante, meglio essere rispettosi anche con l'abbigliamento.

Outfit per le invitate: elegante ma non troppo

Se siete le invitate, come vestirsi per assistere a una laurea? Tenete conto che il grado di formalità cambia da università a università quindi le valutazioni vanno fatte anche in base alla facoltà universitaria: se si tratta di medicina o di giurisprudenza allora meglio puntare su tailleur o abito elegante. Certo per le invitate non valgono le stesse regole delle laureande ma è importante essere sobrie e non trasandate: per un look non troppo formale potrebbe andare bene anche un jeans con camicia bianca e giacca blu, per donare all'abbigliamento un tocco di formalità.

Ricordate poi di essere eleganti ma anche di non rubare la scena alla festeggiata, inoltre no ad abiti sgargianti, minigonne in pelle e tutto ciò che potrebbe apparire volgare, come una manicure piene di decorazioni in stile Moira Orfei. Da evitare anche il total black, che sarebbe fuori luogo: meglio il blu o anche colori chiari in primavera come un rosa cipolla, beige, ai quali abbinare un accessorio nero come borsa o scarpe.

Per le ragazze più giovani andrà bene anche un abito al ginocchio con un giacchino corto oppure optare per uno spezzato con pantalone classico e camicia, magari in colori più tenui o accesi, soprattutto in primavera o in estate. Ricordate poi che, se siete in dubbio, potete chiedere al futuro dottore se è richiesto un abbigliamento particolare oppure se c'è un colore che preferisce e che ritiene fortunato: in questo modo ci sentiremo più sicure. Altrimenti basta seguire le semplice regole che abbiamo elencato per non sbagliare look.

Per la festa di laurea dipenderà poi dalla location: se si tratta di un ristorante formale, allora andrà bene anche l'abbigliamento suggerito per la seduta. Se invece si tratta di una festa in discoteca possiamo scegliere outfit più personali magari con vestiti a maniche corte. Per non sbagliare potete poi puntare su un tubino nero: un evergreen per andare sul sicuro.