Quando una donna è in dolce attesa, si trova per nove mesi a dover rispondere tutte le mattine a un bel dilemma: come mi vesto oggi? Il pancione, che nei primi mesi è ancora praticamente inesistente e che anzi si cerca di evidenziare con capi attillati e canotte, col passare del tempo diventa davvero ingombrante, i fianchi si allargano, i piedi si gonfiano e il nostro guardaroba ci appare subito "troppo piccolo" per tanti cambiamenti. Ma come sentirsi a proprio agio e in forma con il pancione? Basta semplicemente tenere conto di alcuni accorgimenti e scegliere capi che modellano con gentilezza le nostre nuove forme, esaltando tutta la dolcezza della nostra linea materna. Scopriamo allora come vestirsi durante i nove mesi della gravidanza, con preziosi consigli, che vi aiuteranno a sentirvi comode e belle al tempo stesso.

Come vestirsi nei primi mesi di gravidanza

Vediamo quali sono i capi di abbigliamento che non possono mancare nei primi mesi di gravidanza (dal 3° al 5°) quando ancora non c'è il pancione ma la pancia comincia a vedersi.

  • I leggins sono un capo che può essere utilizzato come jolly. Preferite quelli scuri a vita alta, che coprano senza comprimere la pancia. Potete abbinarci lunghe camicie e maxi maglioni.
  • Anche i wrapped dress sono ideali perché possono essere utilizzati anche dopo e sono molto comodi per allattare. È tratta di un abito a vestaglia che si incrocia sul davanti (da qui wrap che vuol dire "avvolgere") e che viene stretto in vita con un cinturino che va infilato in un'asola (proprio come per le vestaglie) e tiene su la scollatura.
  • Se la pancia è piccola e tonda potete anche osare con un vestitino attillato, meglio se nero, perché i colori chiari e le fantasie "allargano".
  • Come pantaloni scegliete i boyfriend jeans, ampi sulle gambe e con il cavallo basso con una t-shirt e un paio di sneakers. Confortevoli anche le tute che possiamo utilizzare anche in versione elegante. Da evitare, invece, le tute spezzate, da utilizzare solo per la palestra o per una passeggiata nel parco.
  • Per il lavoro vanno bene vestitini stile impero a cui abbinare stivali o stringate da uomo.
  • Per una cerimonia scegliete abiti di seta o comunque in tessuti leggeri o anche il pizzo. Da evitare tessuti troppo lucidi e la pelle.
  • Per slanciare la figura vanno bene i tacchi, utilizzati ogni tanto, l'importante è che le scarpe siano comode.

Come vestirsi in gravidanza in autunno e in inverno

Nei mesi freddi non dobbiamo pensare solo a tute e maglioni over-size, ma possiamo mettere in risalto la nostra femminilità anche quando fa freddo. Riguardo ai pantaloni, l'importante è che non stringono, comprate jeans prémaman, troverete modelli alla moda anche molto fashion, magari stretch e a vita bassa da abbinare a una camicetta a righe con il taglio sotto il seno. Sì anche a cardigan da mettere su una maglia in jersey e un jeans a tubino per essere casual e stare comoda allo stesso tempo. Vanno bene anche pantaloni skinny a vita alta con un cappottino di lana merinos, da preferire ai piumini che tendono ad ingrossare ancora di più le forme, bene gli stivali anche quelli che arrivano sopra il ginocchio, ma con tacco basso.  Per gli abiti, anche in autunno e inverno, sono da preferire quelli in stile impero a manica lunga che mettono in evidenza spalle e braccia e minimizzano le curve.

Come vestirsi in gravidanza in primavera e in estate

I mesi caldi sono forse quelli in cui è più facile vestirsi anche in gravidanza grazie alla gran quantità di abiti leggeri che si possono indossare. Sceglieteli in tessuto fresco e traspirante, come lino e cotone. Lo stesso vale per camice e camicette da preferire con taglio impero così come per gli abiti. In estate vanno bene anche quelli in cotone che seguono le curve a cui abbinare una cintura ampia, soprattutto per chi ama evidenziare il pancione. Riguardo alle scollature, vanno bene quelle a V che mettono in risalto il decolletè anche in gravidanza. Pratiche anche le salopette con pettorina staccabile, fresche, comode e alla moda. Per le scarpe sandali bassi ma anche zeppe che però non devono essere troppo alte.

Come essere chic ad una cerimonia anche con il pancione

Se siete invitate ad un matrimonio, un battesimo o una cerimonia elegante quando siete in dolce attesa ecco gli abiti più adatti da indossare per essere eleganti e stare comode allo stesso tempo.

  • Nei primi mesi di gravidanza, quando ancora non è evidente la pancia potete optare anche per un abito corto con un drappeggio sul davanti, abito che potrete tranquillamente riutilizzare anche dopo i 9 mesi.
  • Quando le rotondità cominciano a intravedersi optate per abiti taglio impero che sono di tendenza ma comodi e vi faranno sentire a vostro agio.
  • Nell'ultimo periodo della gravidanza, quando è impossibile nascondere la pancia allora meglio metterla in evidenza con un abito lungo che accarezzi le forme. Perfetta anche la maglina come tessuto perché si adatta alle forme del corpo. Da preferire il monocolore che vi permetterà di giocare con gli accessori.