Sei single e il solo pensiero del giorno degli innamorati ti provoca un fastidio cutaneo? Vorresti partire e rifugiarti su un’isola deserta, ma sei bloccato in ufficio a lavorare? C’è chi ha pensato a una soluzione divertente, per farti superare illeso questo giorno di San Valentino: dare il nome dell’ex a una blatta. L’iniziativa è partita dall’Hamsley Conservation Center, lo zoo di Fairset in Inghilterra. «Stiamo puntando i riflettori su queste creature con “assegna un nome alla blatta” (perché pensiamo che nessuno vorrebbe adottare un amico del proprio ex) con l’obiettivo di raccogliere fondi per alcuni progetti del nostro zoo», si legge sul sito dell’ente.

La gift box per lavare via dal corpo l'ex

Chiunque vorrà farsi questo regalo, dopo aver pagato 1,50 sterline, riceverà un certificato scaricabile e il nome scelto verrà scritto su una lavagna posta fuori dalla recinzione di questi piccoli e piuttosto disgustosi insetti. Nessun invito all’odio, però, come specificano gli ideatori. Il nome dell’ex non sarà ripotato sul documento, ma per quanti lo vorranno si potrà aggiungere un piccolo messaggio di accompagnamento. Per chi non vuole badare a spese c’è anche un’altra opzione, per ora disponibile solo se si acquista dal Regno Unito: una gift box del valore di 14,99 sterline “piena di coccole”.

Oltre all’attestato, nella confezione si trovano una barretta di sapone, uno shampoo e un tartufo da bagno, tutti rigorosamente fatti a mano e privi di imballaggi di plastica. «È tempo di lavare via quell’ex non solo dai capelli ma da tutto il corpo!», è la spiegazione riportata sul sito. Un monito da tenere sul comodino e da guardare tutte le sere, che faccia desistere chiunque dal comporre quel numero o premere invio su quel messaggio lasciato in bozza. O un regalo d’addio, per restare in buoni rapporti, “assegna un nome alla blatta” è sicuramente un acquisto green che rispetta l’ambiente. Semplice e veloce, ruberà solo qualche minuto, così da poter tornare sul divano a guardare per la quindicesima volta La verità è che non gli piaci abbastanza.