Chi ha detto che portare gli occhiali non possa mettere in risalto lo sguardo si sbaglia, e di grosso. La cosa fondamentale sta nell’adottare una tecnica di trucco mirata, che punti sul nascondere i piccoli difetti causati dalle lenti ed esalti la naturale fisionomia del viso. Può capitare che ne abbiamo bisogno sin da bambine; a volte ci servono solo la sera quando siamo più stanche; per alcune di noi sono indispensabili per leggere un giornale e altre invece li portano come accessorio chic per impreziosire il look. I modelli di occhiali oggi in commercio ci permettono di non sacrificare il nostro aspetto e anzi di poterci sbizzarrire con montature dai colori e dalle linee studiate per assecondare le mode più varie! Tuttavia a chi porta gli occhiali capita spesso di avere un problema da affrontare, ovvero quello del make up da abbinare! A seconda della montatura un ombretto sbagliato rischia di sembrare troppo chiassoso, o al contrario praticamente inesistente ed ecco perché  è importante capire come valorizzare il vostro sguardo anche se portate gli occhiali. Di solito vale la regola che più la montatura è appariscente, magari spessa e in cellulosa colorata, meno deve essere sofisticato e vistoso  il trucco. Piuttosto si consiglia in questi casi di puntare al trucco della bocca con rossetti per labbra carnose.

Come truccarsi con gli occhiali passo dopo passo

Anche se non esiste un trucco unico per chi porta gli occhiali ci sono delle regole da rispettare. Bisogna ingrandire e illuminare ma anche dare più definizione e, quando è il caso, alleggerire lo sguardo. Ma vediamo come valorizzare i nostri occhi anche dietro una montatura!

Primo step: la base

Si possono utilizzare fondotinta, cipria terra e fard a proprio piacimento. Ciò che non deve assolutamente mancare è il correttore in quanto ci può essere di aiuto per illuminare una zona (quella sotto gli occhi) che gli occhiali mettono in evidenza. Ricordatevi di applicare il blush solo dopo aver indossato gli occhiali, questo gesto vi aiuterà a non “invadere” la zona perioculare (errore molto comune) e a lasciare così l’occhio “luminoso”.

Secondo step: gli occhi

Questa è sicuramente la parte del viso a cui dovete prestare più attenzione adottando qualche “trucchetto”. Partiamo subito precisando che il trucco occhi va eseguito in base al modello di occhiali che portate. Se si tratta di lenti, senza montatura, potete sbizzarrirvi di più, “caricando” anche la zona superiore e l’arcata sopraccigliare; nel caso in cui utilizziate degli occhiali con montatura dovete puntare tutto sulla parte inferiore dell’occhio, dato che le palpebre restano nascoste. La parte dell’occhio su cui dovete focalizzare il maquillage è sempre e comunque quella interna. Se siete miopi, molto probabilmente, le lenti riducono la dimensione dei vostri occhi: è quindi sconsigliato utilizzare la matita nera all'interno, dato che rimpicciolisce, bensì vi suggeriamo di scegliere un colore chiaro, come l’avorio, che ingrandisce, ma allo stesso tempo, al contrario del bianco, “scalda”. Se invece siete astigmatiche o presbiti, le lenti dei vostri occhiali aumentano eccessivamente la dimensione degli occhi, un tratto scuro può sicuramente venirvi incontro. Per illuminare lo sguardo scegliete ombretti satinati da mettere su tutta la palpebra. Un accorgimento fondamentale per definire lo sguardo è sempre quello di utilizzare, oltre che la matita nell'interno occhi, un ombretto a contrasto nella parte sottostante, quella dove ci sono le ciglia.

Incurva le ciglia:quando si portano gli occhiali, bisogna fare attenzione ed evitare che sbattano contro le lenti macchiandole di mascara. Prima di tutto bisogna incurvarle con un piegaciglia e poi applicare un mascara volumizzante.

Fissa le sopracciglia: per le sopracciglia utilizzate un fissatore trasparente e, se avete delle zone vuote o con poca peluria, per rendere più profondo lo sguardo, vi consigliamo di scegliere una matita specifica per le sopracciglia. 

Terzo step: la bocca

Il trucco bocca è totalmente soggettivo, purché si scelga un colore in armonia con il viso e con i capelli. Se vi piace osare potete optare per colori strong, come il rosso, abbinandolo ad una montatura dello stesso colore, oppure scegliendola in contrasto. Se sei tra quelle che senza occhiali proprio non vedono nulla o se invece preferisci non focalizzare l'attenzione sullo sguardo crea un focus sulle labbra. Con un incarnato impeccabile e le labbra rosso fuoco sarai meravigliosa anche se porti gli occhiali. Scegli una nuance opaca per dare al tuo look un tocco sexy.

Come truccarsi con gli occhiali neri

Se si portano gli occhiali neri ci sono più opzioni di scelta in merito ai colori di ombretto da usare, anche se non si sbaglia mai scegliendo i grigi o anche il blu navy ma, in ogni caso, l'abbinamento va fatto anche in base al colore dell'iride, all'abbigliamento e all'occasione. Puoi enfatizzare l'arcata sopraccigliare con un ombretto chiaro (beige, crema) così da creare un punto luce che doni magnetismo allo sguardo.

Come truccarsi se gli occhiali sono colorati, trasparenti o di metallo?

Se i tuoi occhiali invece sono coloratissimi e hanno forme particolari scegli nuance neutre come il beige, il marrone e il crema. Se invece porti una montatura trasparente o un paio di occhiali in metallo o senza montatura puoi utilizzare anche colori più vivaci: l'importante è cercare di non utilizzare colori troppo scuri accostati insieme: se non puoi fare a meno dello smokey eyes cerca di creare anche dei punti luce.

Abbinamenti glamour per la sera

Ecco qualche abbinamento glamour e di sicuro impatto, perfetto, per la sera: matita nera /ombretto grigio; matita melanzana/ombretto viola; matita blu/ombretto azzurro; matita marrone/ombretto bronzo; matita verde/ombretto verde chiaro. Per un tocco in più e creare un punto luce d’effetto, vi consigliamo di applicare un ombretto chiaro nell'arcata sopraccigliare così da aprire lo sguardo. Sicuramente da non tralasciare il mascara, specie sulle ciglia inferiori. Vi ricordiamo di attendere qualche minuto perché si asciughi, prima di indossare gli occhiali, così da evitare sbavature sulle lenti. Se avete le ciglia molto lunghe, un accorgimento sta nell'applicare il prodotto verso l’esterno, invece che in avanti.

Gli errori da evitare

Anzitutto, mai andare con l'ombretto oltre la montatura dell'occhiale, perciò è da evitare in questi casi il trucco per allungare gli occhi. Si parte come sempre uniformando la base delle palpebre con un colore neutro e si stende poi un ombretto chiaro, meglio in crema per alleggerire lo sguardo. Meglio evitare lo smokey eyes che non rende bene dietro gli occhiali, anche per una questione di forma dato che, chi ha una montatura sottile vedrà spuntare il trucco dalle lenti! Con una matita o con l'eyeliner colorato si disegna un filo sottile sopra le ciglia e solo nella parte superiore, mentre si sconsiglia di truccare anche la parte inferiore dell'occhio. Per quanto non esistano regole nella scelta dei colori da utilizzare, di solito è meglio tener conto del colore della montatura e  privilegiare una nuance complementare o soft che non dia un effetto troppo chiassoso. Si può osare invece una palette più varia quando l'occhiale è trasparente o nero, anche se sarebbe meglio scartare sempre prodotti brillantinati come glitter e strass, mentre vanno usati con moderazione anche se non sono banditi, gli ombretti satinati. Per un effetto più curato andrebbe steso il blush sugli zigomi, cercando sempre una tonalità appena più intensa della nostra pelle.

Occhiali da vista rotondi: il trend per la P/E 2016 (FOTO GALLERY)

Gli occhiali da vista tondi sono un vero e proprio must have per la Primavera/Estate 2016. Round, ovali o leggermente arrotondati, con montatura in metallo o in acetato, colorati, in tartaruga o total black, ecco i modelli rotondi più trendy e alla moda per la stagione calda.