La scelta del rossetto non è mai cosa semplice. Il tocco finale per completare il make up può rivelarsi più complicato del previsto e la nuance di rossetto sbagliata è in grado di rovinare il trucco, rendendolo più cupo e spento. Il rossetto giusto è l'alleato migliore per far ritornare il buonumore in una giornata grigia, ma è anche in grado di rendere l'incarnato più luminoso e rendere meno visibili occhiaie e imperfezioni di uno sguardo stanco. Non esistono colori universali adatti ad ogni donna, ma per scegliere il giusto colore di rossetto è importante tenere in considerazione le caratteristiche del volto, come il colore degli occhi, dell'incarnato e dei capelli.

Scegliere il rossetto in base all'incarnato

Il colore della pelle e il sottotono dell'incarnato sono fondamentali nella scelta del colore del rossetto da indossare. Se la tua pelle è dorata e il tuo sottotono caldo, scegli nuance avvolgenti: sono perfetti i colori neutri a base calda come il Rossetto Matte Liquido di L'Oréal Paris nella colorazione Volupto Choco, oppure le nuance corallo come quella del  Lipfinity di Max Factor nella tonalità Charming. Se invece hai la pelle olivastra, punta su colori più brillanti come i fuxia, i rossi luminosi e i rosa accesi: son perfetti il  Revlon Ultra HD Matte Lipcolor nella nuance Spark e il Lancôme Rouge in Love nella colorazione Red my lips.

Scegliere il rossetto in base al colore di capelli

Non è poi da sottovalutare il colore dei capelli: per quanto riguarda questo particolare vale la regola della similitudine, secondo la quale un rossetto di un tono simile a quello dei capelli è in grado di valorizzare al meglio il volto. Chi ha i capelli rossi o ramati per esempio, illuminerà il volto con un rossetto color corallo come il Rossetto Bio Couleur Caramel, nella nuance N ° 260 Corallo perlato, fresco e radioso. È poi molto importante bilanciare anche la tonalità del rossetto in base al colore di capelli che si sceglie: chi punta su tinte a base fredda potrà scegliere rossetti con un'alta percentuale di pigmento blu all'interno, che renderà anche i denti più bianchi. Per le chiome scure e fredde saranno perfette le tonalità del rosa acceso e brillante, come ad esempio il Matte Lip Liquid di The Body Shop nella nuance Peonia. Se invece i tuoi capelli hanno una base più calda e dorata, punta sulle tonalità della terra come i marroni: è perfetto il The Lip Vynyl di 3 INA nella nuance 704, marrone chiaro.

Scegliere il rossetto in base al colore degli occhi

Sapevi che anche il tuo colore di occhi può influenzare la scelta del rossetto? La nuance giusta infatti è in grado di mettere in risalto il colore dell'iride, illuminando lo sguardo. Chi ha gli occhi verdi può sbizzarrirsi nella scelta dei colori da indossare e può osare anche con sfumature scure e intense come Jolie-De-Vin, il Rossetto Rouge Edition Velvet di Bourjois. Gli occhi chiari, come quelli azzurri e grigi, saranno messi in risalto da rossetti freschi e brillanti a base fredda, dai rosa ai rossi. Da provare  Lasting Finish Matte di Rimmel, nella nuance n.30 della linea di Kate Moss oppure Coral Flash, il Rossetto Beautiful Lips Colour Intense di Lavera. I tuoi occhi sono marroni? Via libera alle sfumature eleganti del rosso brillanti, come il Rossetto Art Design di Collistar nella sfumatura Passione.

Come scegliere il rossetto rosso perfetto

La scelta del rossetto rosso è sempre la più difficile. Spesso si pensa che si tratti di una colorazione troppo esagerata, a tratti volgare e che spegne il sorriso, facendo risultare i denti più gialli. Scegliere il colore ideale per esaltare la brillantezza del sorriso è fondamentale e nonostante non sia facile trovare il rosso ideale non bisogna perdere le speranze: la ricerca va concentrata su rossetti neutri, evitando i colori troppo caldi. Prova ad esempio il Superstay Matte Ink di Maybelline New York nella nuance Pioneer, un rosso opaco intenso e vibrante, oppure il Rossetto Liquido di Deborah nella tonalità Rosso Velluto, accesa e vivace.