Quante volte abbiamo ritrovato dei jeans vecchi e non sapevamo cosa farcene? A volte sono fuori moda, altre non sono più della nostra taglia ed altre volte ancora sono troppo rovinati, ma, sarà per il valore affettivo che gli diamo, spesso non riusciamo proprio a buttarli a cuor leggero. Una soluzione può essere il riciclo creativo dei vecchi jeans, che, trasformati in qualcosa di utile, acquisteranno un nuovo valore. Il rimedio più semplice per riciclare un pantalone fuori moda è trasformarlo in uno short. Nel caso in cui, però, volete realizzare qualcosa di più originale, le idee sono moltissime.

Idee fai da te per riutilizzare vecchi jeans

Ecco alcune idee di riciclo creativo per dare nuova vita ai nostri vecchi jeans!

Cuscino di jeans – Se volete modernizzare l’arredamento del vostro soggiorno, potrete creare dei cuscini molto particolari, ricoperti totalmente in jeans. Tagliate diversi pantaloni, magari di diversi colori e cucite i pezzi di stoffa dal rovescio, in modo da creare un perfetto rettangolo. Aggiungete una zip ed il gioco sarà fatto.

Borse in jeans – Una delle idee più originali per riciclare i jeans vecchi consiste nel trasformarli in borse pratiche e glamour. Bisognerà tagliare il pantalone poco al di sotto del cavallo e cucire dal rovescio. Potrete poi aggiungere toppe, spille ed ogni tipo di decorazione che più vi piace. Il vostro accessorio sarà vintage e fashion.

Fasce per capelli – Avete un pantalone elasticizzato e volete dargli una nuova vita? Realizzate una fascia per capelli. Tagliate un pezzo di stoffa e decoratela con perline, paillettes o fiocchi. Per indossarla, basterà fare un nodo sulla nuca, in modo tale che la fascia si adatti perfettamente alla grandezza della propria testa.

Portaoggetti – Se avete uno di quei vecchi jeans larghi e ricoperti di tasconi, questo sarà l’ideale per realizzare un portaoggetti. Potrà essere applicato alla parete ed essere riempito con collane ed orecchini, oppure se ne potrà tagliare una parte per posizionarla sul bracciolo del divano. In questo modo, avrete sempre a portata di mano il telecomando della tv.

Sottopentola o sottobicchiere: realizzarli è molto semplice: ritagliate gli orli delle gambe e arrotolateli incollandoli. Li potete poi personalizzare con delle perline o dei nastrini.

Copertina di un quaderno – Avete un quaderno in cui raccogliete le ricette o un diario segreto? Potete ricoprirlo con la stoffa del vostro jeans preferito, che non vi entra più. Per farlo sarà semplicissimo. Basterà tagliare un pezzo di jeans delle dimensioni del quaderno e attaccarlo alla carta con della colla.

Come realizzare degli shorts riciclando vecchi jeans

Da qualche gli shorts sono diventati un capo di abbigliamento quasi irrinunciabile, tanto che c'è chi li indossa anche in inverno con calze coprenti. In vendita ce ne sono di tutti i tipi ma se vogliamo creare qualcosa di davvero originale possiamo realizzarlo a casa utilizzando un jeans che ancora ci piace ma che vogliamo rinnovare. Ecco allora come realizzare il tuo short passo dopo passo!

Per prima cosa devi scegliere il jeans che vuoi riciclare: preferisci quelli che coprono in modo confortevole cosce, glutei e fianchi e evita quelli elasticizzati che contengono componenti di plastica che, una volta tagliati i pantaloni, potrebbero fuoriuscire.Prima di tagliarlo lavalo così da farlo restringere, altrimenti dopo potrebbero risultare più corti di quanto avevi previsto.Stabilisci la lunghezza che vuoi dare ai tuoi shorts e lascia sempre qualche centimetro di riserva, nel caso ti renda conto di averli tagliati troppo corti. L'orlo di un classico short si trova tra 8/13 cm dal ginocchio e, per realizzarli, vanno bene sia jeans un po' più larghi che quelli più stretti. Se, invece, ti piacciono cortissimi, l'orlo deve essere di 5/8 cm e sono ideali per andare in spiaggia. In questo caso utilizza jeans più stretti.Ora indossa i jeans e, con un gessetto o una spilla da balia, segna il punto in cui vuoi tagliare, allinea con un righello il punto in cui vuoi tagliare e procedi curvando il taglio solo sul davanti.Se non vuoi che si sfilaccino devi fare l'orlo. In questo caso piega gli orli verso il basso di 6 mm e cucili a mano o con la macchina per cucire.Puoi poi decidere di decorarli cucendo delle perline o delle pailettes oppure "invecchiarli", strofinando ad esempio con una grattugia o della carta abrasiva.