Quando vogliamo concederci un momento di vera pigrizia e rilassarci, non c'è niente di meglio che stendersi sul divano anche se, spesso, tendiamo a trasformarlo in un vero e proprio luogo di bivacco, così da sporcarlo facilmente, soprattutto se si tratta di tinte chiare e naturali. Quando il divano è in pelle naturale, poi, bisogna avere particolare cura nella pulizia, ancora di più quando ci sono delle macchie. Ma, prima di valutare qualsiasi macchia, bisogna eliminare, per quanto possibile, polvere e briciole depositate sul divano. Ma vediamo quali sono i rimedi semplici ed efficaci per pulire i divani in pelle, senza utilizzare sostanza chimiche che possono rovinarli.

Come pulire un divano in pelle: tutti i metodi per curarlo al meglio.

La prima cosa da fare è eliminare la polvere e lo sporco secco: per prima cosa passate sul divano in pelle un panno morbido e, se lo sporco è secco, passate l'aspirapolvere delicatamente e senza strofinare, per non rovinare la pelle del divano. Dopo potete procedere alla pulizia con il latte detergente che usiamo per il nostro viso: mettetelo su un panno di microfibra e passatelo su tutte le parti di pelle del divano e, alla fine, fate attenzione che siano stati rimossi tutti i residui di prodotto.

Acqua e sapone liquido per la pelle beige o chiara.

Un divano di pelle beige o comunque chiaro dà luminosità all'ambiente ma richiede anche maggiore impegno per tenerlo sempre pulito e libero da macchie. Per pulirlo, dopo averlo liberato dalla polvere stando attente anche alle cuciture, mescolate in mezzo litro di acqua un po' di sapone liquido delicato che pulirà a fondo e in modo sicuro la pelle beige o chiara del divano senza danneggiarla. Dopo aver pulito accuratamente, passate poi un panno umido bagnato solo in acqua, così da eliminare ogni residuo di detergente. Per far tornare pulito il vostro divano in pelle bianco, utilizzate una saponetta per le mani e un panno umido ben strizzato e passate più volte la saponetta sul panno. Strofinate poi la superficie da pulire. Il vostro divano di pelle bianco ritornerà candido.

Burro di karitè per nutrire il divano in pelle nero.

Anche il divano di pelle nera va spolverato con frequenza anche perché, sul colore scuro è ancora più evidente. Per pulire le macchie utilizzare un panno umido bagnato solo in acqua da passare direttamente sulla zona interessata. In caso di macchie più difficili aggiungere qualche goccia di sapone sul panno umido. Per pulire tutto il divano è preferibile utilizzare un prodotto specifico per la pelle passandolo con un panno morbido. Per nutrire la pelle del tuo divano nero puoi passare un condizionatore al burro di karitè strofinandolo con un panno morbido e con movimenti circolari.

Sapone di Marsiglia o aceto per divani in pelle scamosciata, ecopelle e cuoio.

Per i divani in pelle sintetica o ecopelle, in camoscio o in cuoio ci sono diversi metodi efficaci che potete utilizzare per tenerli puliti e curati. Potete usare il sapone di Marsiglia che dovrete diluire in acqua e passare su tutta la superficie con una spugna morbida: un cucchiaio di sapone per ogni litro d'acqua. Dopo sciacquate e asciugate accuratamente. Per la pulizia utilizzate anche un panno in microfibra ben strizzato imbevuto con aceto bianco. Per rendere più lucido il vostro divano in pelle è consigliabile utilizzare una cera vergine che aiuterà anche a mantenerlo più morbido: se il divano in pelle è colorato comprate la cera dello stesso colore. Se i vostri divani in camoscio hanno parti sfoderabili, portatele in tintoria mentre pulite il resto con della schiuma secca e dopo passate l'aspirapolvere per eliminare eventuali residui.

Olio d'oliva e limone per le parti in legno.

Alcuni divani in pelle, soprattutto quelli in stile antico, sono dotati di scocche in legno, materiale che per vivere a lungo deve essere nutrito. In questo caso possiamo realizzare una soluzione con 1 cucchiaio di olio d'oliva e il succo di mezzo limone: il primo dall'effetto nutriente e il secondo sgrassante. Passatela sulle superfici in legno e asciugate con un panno di lana. Per prevenire la formazione di acari passate ogni 15 giorni una soluzione disinfettante realizzata con 2 tazze di acqua tiepida, 1 tazza di aceto e 3/4 gocce di olio essenziale a vostra scelta. Miscelate insieme gli ingredienti e passateli sulla zona da trattare, infine asciugate con un panno morbido.

Come eliminare le macchie da un divano in pelle.

E se il divano in pelle si macchia? Se si tratta di macchie liquide, provocate da sostanze come succo di frutta, caffè, tè, la prima cosa da fare è tamponare il liquido con la carta assorbente, o un panno asciutto morbido e poi rimuovere la macchia creando una miscela con un cucchiaio di aceto bianco e 300 ml di acqua, pulendo delicatamente e asciugando poi con un panno morbido e asciutto, senza strofinare troppo. In caso di macchie di inchiostro sul vostro divano in pelle è importante agire subito: tamponate con un panno asciutto o con della carta pulita con una leggera pressione tamponando dai bordi verso il centro e cambiando il panno sporco con uno pulito. Contro l'inchiostro l'aceto è un prodotto eccezionale perché riesce a rimuoverlo grazie alla sua naturale acidità ed è anche sicuro e delicato sui tessuti. Prima di usarlo però, fate sempre una prova su una piccola parte. Procedete alla rimozione della macchia di inchiostro preparando una soluzione con 1 cucchiaio di detersivo per piatti, 2 cucchiai di aceto bianco e 250 ml di acqua. Tamponate con un panno e lasciate agire per almeno 10 minuti. Pulite poi la zona con un panno umido bagnato solo in acqua per eliminare ogni residuo. Alla fine potete applicare anche un prodotto emolliente adatto alla pelle.

Se, invece, si tratta di macchie oleose (burro, olio, sugo), asciugate sempre prima con carta assorbente e dopo create una miscela con 300 ml di acqua e un cucchiaio di sapone liquido di Marsiglia e asciugate subito con un panno morbido: non strofinate e muovete il panno dall'esterno verso l'interno per evitare che la macchia si estenda al resto del divano.

Come pulire un divano di pelle dalla muffa.

Anche il nostro divano in pelle può essere attaccato dalla muffa. In questo caso sarebbe bene portarlo all'aria aperta prima di pulirlo per evitare di respirare la muffa, altrimenti è il caso di indossare una mascherina. Procediamo passando prima un panno asciutto e dopo prepariamo una soluzione in cui misceliamo, in parti uguali, acqua e alcool e strofiniamo delicatamente su tutta la zona interessata. Dopo il divano deve asciugare all'aria, meglio se non alla luce diretta del sole perché potrebbe scolorirsi. Se ci sono ancora residui di muffa ripetere l'operazione. Al posto dell'alcool puoi utilizzare anche l'aceto che con la sua azione disinfettante dovrebbe uccidere ogni tipo di muffa.

Manutenzione del divano in pelle.

È importante eseguire, sul nostro divano di pelle, una pulizia accurata almeno 2 volte l'anno e, prima di utilizzare qualsiasi metodo, provate prima su una piccola porzione di pelle del divano , in modo da verificare che non si danneggi. Se avete divani in pelle scamosciata, soprattutto quando sono nuovi, passate uno spray protettivo adatto al tessuto scamosciato, aiuterà a impermeabilizzare la pelle del divano evitando la formazione di macchie. Inoltre ricordate di tenere i divani in pelle lontani dall'esposizione del sole, che potrebbe creare aloni, ma anche lontano dai termosifoni o fonti di calore che potrebbero rovinare e indurire la pelle o il cuoio.