31 Maggio 2021
15:14

Come pulire le pentole annerite: il rimedio “fai da te” diventato virale su TikTok

Vi è mai capitato di ritrovarvi con pentole e padelle annerite? Se non sapete come fare per rimuovere lo sporco e i segni delle bruciature, potete trovare “assistenza” su TikTok. Sono molti gli utenti che stanno provando il tutorial “fai da te” che si serve di ingredienti naturali e facilmente reperibili per raggiungere un risultato impeccabile.
A cura di Valeria Paglionico

A chi non è mai capitato di vedere le proprie pentole e le proprie padelle annerirsi? Sarà perché a volte lo sporco è duro da rimuovere o perché semplicemente vengono usurate dall'esposizione al gas, ma la cosa certa è che alcune stoviglie appaiono decisamente rovinate con passare del tempo. Sui social, però, sta spopolando una nuova mania, quella di condividere dei tutorial "casalinghi" che tornano utili nella quotidianità. Sono sempre di più gli utenti che mettono a disposizione i trucchi che utilizzano regolarmente per semplificarsi la vita in cucina, l'ultimo arrivato è diventato virale su TikTok e spiega tutto quello che bisogna fare per rimuovere i segni neri e bruciati da pentole e padelle.

Bicarbonato, aceto e sale per scrostare le pentole

Si chiama Sara, viene da Perth ed è l'utente di TikTok che ha spiegato passo dopo passo tutto ciò che è necessario fare per rendere pentole e padelle scintillanti, proprio come se fossero nuove. La cosa incredibile è che per raggiungere un risultato impeccabile non servono detersivi e prodotti chimici elaborati, quanto piuttosto degli ingredienti che tutti noi usiamo regolarmente in casa, ovvero sale, bicarbonato di sodio, detersivo per piatti, tovaglioli di carta e aceto bianco. A questo punto si può dare il via alle pulizie, alla fine si rimarrà sbalorditi del fatto che non bisognerà passare ore e ore a strofinare per ottenere l'effetto desiderato.

Perché il rimedio casalingo funziona in modo impeccabile

Per pulire la padella o la pentola è necessario poggiarla a testa in giù e cospargerla con una generosa quantità di sale e bicarbonato prima di spruzzarci su il detersivo per piatti. A questo punto, bisogna mescolare tutti gli ingredienti strofinando con delicatezza sulla superficie e ricoprire tutto con dei tovaglioli assorbenti. Come ultima cosa, è necessario versarci su dell'aceto bianco, tanto quanto basta per inumidire la carta. Dopo aver lasciato a riposare per 5 minuti, si può risciacquare. Il risultato? L'acciaio sarà di nuovo splendente come appena acquistato. Il motivo per cui funziona così bene? Aceto e bicarbonato annientano batteri e cattivi odori, mentre l'abrasività del sale aiuta a rimuovere lo sporco e il grasso accumulato.

Come pulire una pentola incrostata
Come pulire una pentola incrostata
135.628 di Cose di Casa
Come pulire i tappeti con rimedi naturali
Come pulire i tappeti con rimedi naturali
Come pulire le pentole in acciaio inossidabile
Come pulire le pentole in acciaio inossidabile
5.837 di TuttoTutorial
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni