Come pulire doghe e reti del letto con metodi fai da te

La pulizia di doghe e reti del letto è importante per mantenere pulito il materasso e la struttura del letto, basterà eseguirla periodicamente con semplici rimedi casalinghi.
A cura di Redazione Donna

Le pulizie domestiche comprendono una serie di compiti da svolgere regolarmente per tenere pulita e in ordine la nostra casa. L'igiene del letto è tra le esigenze più importanti per garantirci un buon riposo e un benessere generale. Le nostre attenzione non devono però essere rivolte solo alla biancheria e al materasso: è importante infatti anche pulire le doghe e le reti del letto periodicamente, per garantire un ambiente interamente pulito e igienizzato ed evitare che si annidino polvere, acari e batteri. Ma, come pulire in modo corretto doghe e reti? Ci basterà utilizzare dei semplici rimedi fai da te. Ecco come.

Pulire doghe e reti del letto: i rimedi per un pulizia completa

Pulire doghe e reti del letto non è un'operazione difficile, prima di procedere è importante eseguire una pulizia preliminare della stanza e consultare anche le istruzioni per verificare la resistenza dei materiali così da evitare di rovinarle durante le operazioni di pulizia.

Pulizia preliminare della camera e del letto

Prima di procedere alla pulizia di doghe e reti cominciamo a pulire la camera, il materasso, i cuscini e a lavare lenzuola e coprirete. Elimineremo così la polvere in eccesso preparando la stanza alla successiva pulizia. In questo modo poi si eviterà che polvere e sporco si depositino di nuovo sulla struttura del letto, dopo aver risistemato il materasso.

Igienizzare il materasso: togliete lenzuola e coperte e sollevate il materasso appoggiandolo ad una parete e cominciate a battere su tutta la superficie per eliminare la polvere, se è possibile, esponetelo un po' al sole. Per igienizzarlo cospargete su tutti i lati del bicarbonato lasciando agire per una notte e poi aspiratelo con l'aspirapolvere, battendo di nuovo il tessuto.

Pulire la testiera: eliminate la polvere con un panno morbido e, in caso di macchie, utilizzare una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia, pulendo la superficie con un panno umido: questo metodo è l'ideale per i letti in ferro battuto. Per quelli in legno verificatene prima la resistenza altrimenti utilizzate solo un panno morbido con qualche goccia di olio di Tea Tree che svolgerà anche un effetto antiacaro.

Pulizia delle doghe in legno

Una volta sollevato e pulito il materasso e la testiera, potete procedere con la pulizia delle doghe, sempre più diffuse per sorreggere il materasso perché mantengono nel tempo la forma e garantiscono un ottimo sostegno senza deformarsi. Per prima cosa passate l'aspirapolvere a bassa potenza così da eliminare la polvere anche negli angoli difficili da raggiungere con il panno. Dopo passate un panno di microfibra inumidito con acqua tiepida. Controllate che non ci sia polvere sul pavimento, altrimenti rimuovetela prima di completare la pulizia. In caso di macchie potete utilizzare acqua a cui aggiungere un po' di sapone di Marsiglia e infine passare un panno umido sul quale versare poche gocce di olio di Tea Tree per allontanare gli acari.

Pulizia delle reti in metallo

Le reti in metallo sono ancora molto diffuse, sono più economiche e garantiscono la giusta elasticità, soprattutto se le scegliamo di buona qualità. Ne esistono di diversi tipi come quelle con struttura a nido d'ape oppure con ganci che si collegano l'uno all'altro. Il metodo di pulizia resta lo stesso: la prima cosa da fare è eliminare la polvere aiutandovi con un pennellino per raggiungere i punti più nascosti. Queste reti sono di solito in acciaio e vanno pulite con un panno leggermente umido e poi asciugate: in caso di macchie utilizzate sempre la soluzione con sapone di Marsiglia, oppure acqua e aceto, soprattutto se le reti in metallo sono diventate opache. Prima di utilizzare questi rimedi fate una prova per verificare la resistenza del metallo.

Consigli utili

Vediamo ora alcuni consigli da seguire per evitare di commettere errori e per garantire una pulizia ottimale delle nostre doghe e reti del letto.

  • Eseguite la pulizia di doghe e reti almeno ad ogni cambio di stagione;
  • per le reti in ferro che non possono essere bagnate, utilizzate, dopo averle spolverate, un prodotto antiruggine;
  • utilizzate sempre un coprirete che dovrà essere lavato almeno una volta al mese, così da non impolverare il materasso;
  • periodicamente controllate lo stato delle doghe: una flessione sbagliata può compromettere il vostro riposo. Inoltre devono mantenere la stessa struttura arquata per tutta la lunghezza ed è importante controllare che non ci siano lesioni.
Come pulire e disinfettare gli strofinacci con metodi efficaci e fai da te
Come pulire e disinfettare gli strofinacci con metodi efficaci e fai da te
Come pulire il legno antico: i metodi naturali e i rimedi più efficaci
Come pulire il legno antico: i metodi naturali e i rimedi più efficaci
Pulire gli infissi in alluminio con metodi veloci e fai da te
Pulire gli infissi in alluminio con metodi veloci e fai da te
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni