Le mani sono tra le parti del corpo che sia gli uomini delle donne guardano di più in un potenziale partner ma in pochi sanno che possono dare anche delle informazioni sull'orientamento sessuale. Secondo una recente ricerca inglese, è possibile capire se una donna è etero o omosessuale analizzando semplicemente la lunghezza delle dita: ecco cosa rivelano le mani sulla propria vita intima.

La lunghezza delle dita rivela se sei etero o omosessuale

Secondo uno studio condotto presso l'Università dell'Essex e pubblicato su Archives of Sexual Behavior, le mani femminili riuscirebbero a dare delle informazioni utili sulla propria vita sessuale. In particolare, sono state analizzate le mani di 18 coppie di gemelle e di 18 coppie di gemelli maschi e i risultati sono stati chiari: le donne con l'indice e l'anulare della mano sinistra di dimensioni diverse avevano maggiori probabilità di essere lesbiche, mentre questo dettaglio non è stato riscontrato negli uomini. Il motivo per cui si verificherebbe una cosa simile è molto semplice: alcune sono esposte maggiormente al testosterone quando sono nel grembo materno. "I gemelli condividono il 100% dei loro geni ma possono differire per i loro orientamenti sessuali. Questa ricerca suggerisce che la nostra sessualità viene determinata nel grembo materno e dipende dalla quantità di ormone maschile a cui siamo esposti", ha dichiarato il dottor Tuesday Watts, l'autore dello studio, secondo il quale quelle che vengono in contatto con maggiori quantità di testosterone hanno più probabilità di essere omosessuali o bisessuali. Come fare per scoprirlo? Basta guardare semplicemente la lunghezza delle dita delle mani.