Fare la lavatrice non è un gioco da ragazzi e lo sanno bene tutti quelli che sono alle prime armi con questa faccenda domestica dopo che per anni si erano affidati sempre e solo alle proprie madri. Tra temperature, divisione dei capi per colore e scelta del programma, non sempre si fa la scelta giusta e ci si ritrova con un bucato scambiato, non perfettamente disinfettato o, peggio, con l'elettrodomestico che non funziona più in modo corretto. Come spiegato dal DailyMail, una mamma australiana si è servita dei social per rivelare il trucco da usare per fare tutto in modo impeccabile. Dopo aver visto la sua lavatrice riempirsi di acqua sudicia ogni volta che la azionava, ritrovandosi ad avere seri problemi con il bucato, ha chiesto aiuto al tecnico e ha scoperto il problema: utilizzava del sapone in polvere piuttosto che un detergente liquido.

La prima tipologia di detersivo tende a non sciogliersi alla perfezione quando è a contatto con l'acqua ed è per questo che forma facilmente grumi che si annidano sia sui tessuti, creando delle macchie evidenti sopratutto sui capi scuri, sia all'interno dei tubi della lavatrice. Una volta che questi ultimi si intasano, c'è bisogno necessariamente dell'idraulico per risolvere il problema ed eliminare il blocco. Il segreto per evitare inconvenienti e inutili sprechi di denaro è servirsi di un detergente liquido. Certo, il sapone in polvere ha una maggiore potere igienizzante ma sostituirlo con la variante liquida facilmente reperibile in commercio permetterà di non danneggiare l'elettrodomestico. In quante proveranno a seguire il consiglio di questa mamma australiana?