Una bandiera è costituita da una fascia di tessuto e ha perlopiù una forma rettangolare. È composta da un disegno particolare che può avere diversi scopi: può rappresentare un simbolo, una squadra di calcio, un dispositivo di segnalazione o essere utilizzata come decorazione, inoltre viene spesso usata come decoro nei messaggi. La parola bandiera deriva dal latino vexillum infatti, lo studio delle bandiere, è conosciuto come vessilologia e affonda le sue radici nell'araldica medievale anche se oggi si occupa della storia, dei colori e del significato delle diverse bandiere. Ma vediamo come fabbricare una bandiera con tutte le istruzioni per realizzarla in modo facile e veloce.

Come fabbricare una bandiera: il metodo fai da te per costruirla

Prima di procedere con la realizzazione di una bandiera ecco cosa ci occorre:

  • Stoffa (meglio se di materiale sintetico);
  • Forbici, ago e filo;
  • colla adatta ai tessuti
  • una barra di plastica o di legno per creare l'asta

Scelta di tessuto, colore e dimensione

Partiamo dal tessuto che dovrà essere quello adatto: meglio in materiale sintetico per una maggiore tenuta anche per l'esterno. Scegliete poi il colore della stoffa in base alla bandiera che dovete realizzare e, se ci sono degli stemmi da aggiungere, procuratevi i pezzi di stoffa che vi occorrono e che possono essere anche dei ritagli di vestiti o tessuti che non utilizzate più di diversi materiali, come seta, velluto, nylon ecc… Per fabbricare una bandiera grande vi occorre un pezzo di stoffa che sia lungo 3,75 metri e largo 2,50 metri, altrimenti, per una grandezza media: 2,25 metri di lunghezza e 1,50 metri di larghezza, l'importante è mantenere le proporzioni.

Creazione della tasca per inserire l'asta

Come asta potete decidere di utilizzare un manico di scopa in legno oppure una barra in plastica: la cosa importante è che sia abbastanza forte da reggere la bandiera. Ora collegate la bandiera all'asta in questo modo: stendete la stoffa su un tavolo e posizionate l'asta lungo il bordo più corto, creeremo una sorta di tasca nella quale inserire il manico. Ripiegate questo bordo sull'asta e manteniamolo fermo, utilizziamo poi la colla per tessuti oppure la macchina da cucire per chiudere la parte superiore della tasca. In questo modo l'asta avrà una sua collocazione senza passare per il tessuto: in questo modo la bandiera si stenderà facilmente

Aggiunta delle decorazioni

Ora è giunto il momento di realizzare gli stemmi o i disegni: servitevi di gessetti e righelli per definire la forma che volete creare e tagliate la stoffa con un paio di forbici con molta precisione. Una volta tagliati i pezzi che vi occorrono fissateli sulla bandiera cucendoli con ago e filo o utilizzando la colla per tessuti. Una volta conclusa la parte delle decorazioni potete inserire l'asta nel manico che avete precedentemente creato e che può essere rinforzato, nel caso con ago e filo per mantenerla più salda. La bandiera è pronta anche per essere utilizzata all'esterno.