Con l'arrivo della prova costume devi anche pensare ai metodi più adatti per eliminare i peli dalla zona bikini: è meglio evitare infatti i metodi troppo aggressivi che potrebbero causare irritazioni e sfoghi. Ecco tutti i consigli per la depilazione perfetta!

Trattandosi di una zona molto delicata, è meglio evitare il rasoio per non dover ritoccare la depilazione troppo frequentemente. Con il rasoio infatti, il pelo viene solamente tagliato e non eliminato alla radice. È molto frequente che tale depilazione causi la comparsa di peli incarniti per tanto è meglio puntare su altre tipologie di depilazione. Le più indicate per l'inguine sono la ceretta o la crema depilatoria. La ceretta è senza dubbio più dolorosa ma elimina il pelo alla radice e permette di avere la zona bikini curata e ordinata a lungo, mentre la ceretta è indicata per le pelli più sensibili. Importante prima della depilazione lo scrub: effettualo almeno 24 ore prima della depilazione in modo da esfoliare la zona inguinale ed evitare la comparsa dei peli incarniti.

Dopo la depilazione è invece fondamentale utilizzare una crema lenitiva da applicare su tutta la zona in modo da alleviare il fastidio e il rossore tipici del post depilazione. Sono perfette le creme in gel a base di aloe vera, ma vanno bene anche le creme rinfrescanti che contengono ingredienti lenitivi. Se decidi comunque di optare per il rasoio, depilati sotto la doccia, dopo aver bagnato e insaponato la zona inguinale, poi procedi con la depilazione con dei movimenti delicati ma continui, seguendo la crescita del pelo. Prima di procedere però, accorcia i peli con l'aiuto di una forbicina dalla punta arrotondata per facilitare l'operazione.