Non sempre dimenticare un ex ragazzo è un'impresa facile, soprattutto se la rottura non è stata decisa da noi e magari siamo ancora innamorate. Altre volte, invece, si tratta di delusione, proviamo tristezza e rabbia per una storia a cui tenevamo ma che è finita male. È importante in questi casi cominciare pian piano a dimenticare l'ex e la vostra storia, seguendo delle regole semplici ma che ti aiuteranno a superare questo momento spesso difficile: non si può infatti continuare a vivere nel ricordo, altrimenti diventa difficile ricominciare. Vediamo allora come dimenticare l'ex fidanzato con dei consigli molto utili e facilmente attuabili.

Perché è così difficile dimenticare un ex fidanzato?

Dopo la fine di una storia ci si sente a volte come dei "tossici", manca la voglia di fare qualsiasi cosa e anche mangiare e lavarsi sembra inutile ma, perché questo succede? Dopo una rottura si vive una situazione spesso dolorosa che non ci lascia energie. Una ricercatrice del Kinsley Institute, la dottoressa Fischer ha sottoposto, per un suo studio, le persone che erano state lasciate da poco ad una Tac del cranio. Questo esame ha rivelato che guardare le foto dell'ex attiva nel nostro cervello le stesse aree che sono legate al dolore e alla dipendenza, quindi l'amore ci crea lo stesso effetto delle droghe e, perderlo, ci causa dolore non solo mentale ma anche fisico. Inoltre perdere il partner ci fa soffrire anche perché perdiamo una quotidianità che ci rassicurava, la perdita è poi vissuta dal nostro cervello come una sconfitta, qualcosa che ci spinge a voler capire le motivazioni. In realtà spesso sopravvalutiamo questo dolore: siamo capaci di superarlo prima di quanto crediamo. L'importante è reindirizzare il dolore altrove e mettere tutte le nostre energie in qualcosa di produttivo che ci aiuterà in modo concreto.

Come dimenticare un ex fidanzato: i consigli da non perdere

Scopriamo allora quali sono le regole da seguire per provare a dimenticare quanto prima il nostro ex, ma senza che ciò ci crei alcuno stress. Sono consigli da mettere in atto subito per superare quanto prima il dolore.

1. Lasciati il tempo necessario per elaborare la fine della storia

Quando finisce una storia diamoci il tempo per elaborare la perdita e viviamo la sofferenza iniziale come una sorta di cura: non possiamo pensare infatti di ritornare subito alla vita normale, anche perché in questo modo il dolore resterà latente. In questa fase un'amica fidata è importante ma non lasciate che vi parli male di lui, non sarà certo questo a consolarvi, piuttosto fate in modo di riflettere su quanto è successo, solo così potrete superar questo momento. Se preferite stare da sole per un po' fatelo senza sentirvi in colpa avvisando familiari e amici che in questo modo vi concederanno il vostro spazio. È importante però che questo periodo sia breve altrimenti finirete per autocommiserarvi.

2. Stai lontana da tutto ciò che lo riguarda

Una delle prime regole per dimenticare l'ex fidanzato è eliminarlo definitivamente dalla tua vita: elimina tutto ciò che lo riguarda, almeno in una prima fase. Non buttare foto o ricordi e nemmeno il suo numero di telefono: cancellalo dalla rubrica ma segnalo su un foglio e mettilo in uno scatolone nel ripostiglio insieme agli altri oggetti che te lo ricordano, magari quando tutto sarà passato potreste anche risentirvi. Evita di andare nei posti che frequenta, il famoso "lontano dagli occhi lontano dal cuore" funziona sempre e non lasciarti prendere dalla curiosità chiedendo di lui agli amici.

Altra cosa fondamentale: stai lontana dai social network. Leggere il suo stato su Facebook, o controllare Instagram e Twitter non farà altro che crearti ansia e ti renderà difficile l'impresa di dimenticarlo, l'ideale sarebbe cancellarlo in modo da non vedere niente che lo riguardi (magari eliminate anche il suo migliore amico, così non vi compariranno sulla home le foto delle loro uscite…). Questo è anche un modo per non essere tentate e magari ricontattarlo dopo aver bevuto un po' o in un momento di sconforto. Provare a rimanere amici non è affatto una buona idea, soprattutto nella prima fase.

3. Non farti cogliere impreparata dai ricordi

Ecco, questa è una cosa che può essere sottovalutata ma che ha la sua importanza per dimenticare l'ex: non provare a sfuggire a tutto ciò che lo riguarda. Ascolta la canzone che ti fa pensare a lui fino a quando non ti sarà venuta a noia, riponi le sue foto ma guardale prima di metterle via e pensa anche a quanto di buono c'è stato. Se poi utilizzava un profumo che ancora ti fa saltare ogni volta che lo senti, regalalo a qualcuno che ti sta vicino, tuo fratello, il papà o il migliore amico, in questo modo ti abituerai a sentirlo e non ti farà più stare male. In poche parole non lasciare che i ricordi ti colgano impreparata, imparerai così a superare prima il dolore della rottura.

4. Non rimuginare

È inutile stare lì a pensare ai "se" e ai "ma", spesso infatti tendiamo a rimuginare e a pensare a quello che avremmo potuto fare per salvare la storia: "se non fossi stata così gelosa", oppure "se non lo avessi contraddetto su quella situazione", ecc… Alla fine è inutile cercare le colpe, la storia è finita quasi sicuramente per mancanze di entrambe o perché semplicemente l'altro ha smesso di amarci. Saperlo non ci aiuterà a superare la situazione , bisogna solo pensare a ripartire per riprendere in mano la nostra vita.

5. Prenditi cura di te

Arriviamo ora al punto fondamentale. Una volta elaborata la perdita nella prima fase della rottura, è giunto il momento di prenderti cura di te stesse: curare il tuo corpo è importante e scegliere di praticare un'attività fisica che ti piaccia e che magari ti aiuti anche a rilassarti come lo yoga o il pilates, o anche tecniche di respirazione. Riprenditi il tuo tempo e dedicati a un hobby e alle uscite con le amiche per fare shopping e magari rifare il guardaroba. Esci di casa il più possibile anche per fare passeggiate e stare all'aria aperta e riscopri la gioia di fare ciò che ti piace da sola e in massima libertà. Ricorda che prima di conoscere il tuo ex eri una persona libera, felice e indipendente, non ti resta che riconquistare tutto ciò per ritrovare la giusta serenità.

Come dimenticare un ex? Andando a letto con un altro

C'è chi dice che il "chiodo scaccia chiodo" non funzioni per dimenticare un ex. In effetti non è consigliabile trovare subito un nuovo fidanzato ma forse il sesso può aiutarci. Uno studio condotto dall'Università del Missouri, negli Stati Uniti, ha dimostrato che il 58% dei cuori spezzati decidono di andare a letto con un altro entro il primo mese dalla fine della precedente relazione. Fare del buon sesso sarebbe considerato da molti un buon metodo per dimenticare il passato ed andare avanti, una sorta di distrazione per tenere la testa impegnata, lontana dalle vecchie emozioni. A volte, inoltre, il sesso post-rottura può essere praticato anche per vendetta, in modo tale da dimostrare all'ex partner che la vita va avanti e che ci si può divertire anche senza di lui.

Gli esperti hanno dimostrato che andare a letto con un altro subito dopo una rottura può avere degli effetti benefici: molti capiscono che il rapporto precedente implicava solo stress e repressione e dunque la fine coincide con la loro ritrovata libertà. In molti altri casi, il sesso, considerato un’esperienza vuota, inutile e priva di senso, può essere anche un modo per riavvicinarsi al proprio ex: solo quando si perde una persona ci si rende conto di quanto fosse importante.