Avete intenzione di sfruttare il poco tempo rimasto prima dell’estate per perdere peso ma il lavoro vi impedisce di andare in palestra? Per voi arriva l’allenamento ideale: si tratta del salto alla corda. Può essere praticato comodamente in casa appena si ha una mezz’ora libera, senza avere la necessità di perdere ore ed ore tra preparazione del borsone, traffico e chiacchiere.

Tutto quello che occorre è un metro di spazio, una corda e un paio di scarpe ammortizzate. Il salto alla corda è perfetto per perdere peso: è un esercizio aerobico, rafforza i muscoli delle gambe, rassoda i glutei, tonifica l’addome e tiene in allenamento cuore e polmoni. Praticarlo per almeno 20 minuti permette di bruciare in media 200 calorie e, come se non bastasse, consente di dimagrire in modo uniforme contrastando la tanto odiata cellulite. E’ importante però seguire una serie di accorgimenti ben precisi per evitare dolori, infiammazioni e fastidi.

Se si soffre di problemi alle articolazioni o di malattie cardiovascolari sarebbe meglio non cimentarsi in un’attività simile. Tutti gli altri devono imparare ad assumere una postura corretta, con la pancia all'indentro e l’addome contratto, così che la schiena e il bacino rimangano fermi. Non bisogna inoltre saltare sui talloni ma sulla punta dei piedi. E’ necessario poi non esagerare per le prime volte, bastano pochi minuti per cominciare o comunque concedersi delle pause ogni volta che ci si sente senza energie. Per renderlo meno monotono, si può alternare il salto a piedi uniti, a gambe divaricate o con incrocio della mani. In poco tempo i risultati saranno evidenti e sarete pronti per la prova costume.