Realizzare cosmetici fai da te sta diventando un'abitudine sempre più diffusa: creare a casa i prodotti make up è possibile grazie a ingredienti facilmente reperibili. Basta una semplice ricetta per realizzare un rossetto del colore che più ci piace. In questo modo ridurremo i costi e creeremo qualcosa di personale e unico. Vediamo allora come creare un rossetto fai da te a casa e in poche mosse.

Come creare un rossetto fai da te step by step

Scopriamo come creare un rossetto fai da te in poco tempo e in modo semplice utilizzando ingredienti facili da reperire.

Occorrente:

  • una boccetta di smalto vuota e pulita (vi servirà come contenitore per il rossetto);
  • una palette di ombretti;
  • una ciotolina;
  • burro cacao;
  • gloss trasparente

Step 1: palette di ombretti

In una ciotolina sgretola gli ombretti della palette, mescolali per bene e poi utilizza una spatolina in plastica flessibile per sgretolare gli ombretti, cercando di creare una polvere il più sottile possibile.

Step 2: burro cacao

Ora aggiungete 5 grammi di burro cacao, meglio se di colore neutro, e mescolate bene. In questo modo la polvere comincerà un po' a solidificarsi, non preoccupatevi perché nel passaggio successivo otterremo l'effetto cremoso desiderato.

Step 3: gloss trasparente

Ora aggiungete il gloss trasparente: utilizzatene la quantità che desiderate per ottenere un effetto più o meno lucido. Mescolate bene con la spatolina fino ad ottenere una crema morbida tendente più al cremoso che al solido.

Step 4: Versare il contenuto nella boccetta vuota dello smalto

Prelevate il rossetto con una siringa in plastica riutilizzabile e versatelo nella boccetta vuota dello smalto fino a riempirla. Per aiutarvi a riempire la siringa potete utilizzare anche una stecchetta di legno (tipo quelle del gelato), per spingere in fondo il rossetto.

Step 5: Il vostro rossetto è pronto

Il risultato finale sarà un rossetto cremoso, denso e resistente. La lucentezza dipenderà dalla quantità di gloss che avrete inserito durante la preparazione.

Altri metodi per creare un rossetto fai da te

Vediamo ora, in breve, altri metodi utilizzati per la preparazione del rossetto fai da te.

Rossetto fai da te con rossetti rotti

In questo caso utilizzeremo dei rossetti rotti o che stanno per terminare. Procuratevi dei contenitori vuoti come quelli in cui sono di solito contenuti gli ombretti minerali, prelevate bene il rossetto aiutandovi con una spatolina e inseritelo nel contenitore. Mettete poi il tutto in forno a microonde per 5 secondi o in forno tradizionale per 10 minuti a 100 gradi. Il rossetto assumerà una consistenza prima liquida e poi cremosa: potrà quindi essere prelevato con un pennellino. Per creare i rossetti con questo metodo utilizzate solo quelli lucidi: quelli opachi tendono infatti a solidificarsi troppo, diventando secchi.

Rossetto fai da te con ingredienti naturali

Questo rossetto naturale è molto semplice da realizzare. Per crearlo vi occorreranno:

  • Tre cucchiaini di burro di karité
  • tre cucchiaini di cera d'api
  • un cucchiaino e mezzo di olio di Argan
  • un cucchiaino di mica (polvere minerale che trovate in farmacia oppure on line)

In un piccolo contenitore unite il burro di karité con la cera d'api e sciogliete a bagnomaria mescolando continuamente per unire bene gli ingredienti. Quando il composto sarà cremoso, allora aggiungete l'olio di Argan. Quando il composto diventa trasparente e liquido togliete dal fuoco. Ora aggiungete la mica. Versate poi il composto in un piccolo contenitore e fate raffreddare per almeno due ore prima di utilizzarlo con in pennellino.

Rossetto fai da te con pastelli a cera

Realizzare il rossetto fai da te con i pastelli a cera è un altro metodo molto utilizzato. La raccomandazione è però quella di usare solo pastelli a cera che non contengano sostanze tossiche. Vi occorrerà un pastello a cera per ogni rossetto.

Sciogliete il pastello a cera a bagnomaria, una volta sciolto aggiungete un po' di olio di oliva o di mandorle e amalgamate bene, aggiungete poi due gocce di olio essenziale a vostra scelta. Mettete il composto in un piccolo contenitore richiudibile. Fate prima raffreddare all'aria e poi mettete in frigo.